Vannucci: “Intesa tra Comune e Fiorentina, il progetto stadio procede..”

E’ intervenuto a Radio Blu l’assessore allo sport del Comune di Firenze Andrea Vannucci per fare il punto della situazione sullo stadio: “Ieri il sindaco Nardella ha ribadito a tutti la sua posizione. C’è un intenso confronto tra i tecnici specializzati nel settore della Fiorentina e del Comune per mandare avanti un progetto stadio importante sia per i tifosi e la società, sia per Firenze e i fiorentini. Il Comun vuole fare le cose per bene, seguendo anche le linee dettate dalla società viola. Tra poco vedremo davvero i frutti del nostro lavoro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

19 commenti

  1. Andrò controcorrente ma secondo me lo stadio nuovo non serve a nulla! Perché il comune e i fiorentini dovrebbe far costruire ai della valle un nuovo stadio, creando disagi ai grossisti mercafir e cementificando altre aree verdi?? Basterebbe ristrutturare il franchi o al massimo abbatterlo e farlo nuovo lì dov’era! Purtroppo ai della valle non interessa lo stadio in se ma più che altro le opere annesse: alberghi, negozi, ristoranti ecc ecc
    Ho sentito che i dv vogliono la concessione del suolo pubblico edificabile per 90 anni, ma a che prezzo?? Non sarebbe meglio vendergli il franchi così lo ristrutturano e rivalutano un po la zona di campo di Marte?
    Sinceramente spero che trovino un’altra soluzione…

  2. L’unica cosa con cui concordo con BERNI E CISKO è quella in cui il Franchi,obsoleto,vetusto,reminiscenza del vecchio fascio littorio(solo perché a firma di D,come duce,andrebbe asfaltato immediatamente),andrebbe spianato e poi ricostruito sulle sue macerie,un impianto più compatto,con 40.000 posti al massimo,coperto,moderno e funzionale. Su questo vi quoto in pieno,ma dubito che i soloni del ministero delle “belle arti” diano un tale permesso.

  3. Sarebbe più semplice ma i Della Valle vogliono restare all’interno del comune di Firenze e non hanno mai preso in considerazione altre ipotesi

  4. la barzelletta continua a suon di proclami senza alcun risultato, I tifosi creduloni si baccano questo mercato di sconosciuti e vengono ripagati da promesse fatte da 15 anni. Non vinceremo niente nemmeno quest’anno, la squadra è molto indebolita e Sousa non mangerà il panettone a Firenze. Anche quest’anno all’ultimo yuffo se n’è andato il terzino destro (in quel ruolo occorreva un nuovo innesto come riserva di Alonso, invece è andato via pure lui), ti pareva che non incamerassero la plusvalenza mostruosa a fine mercato? La solita triste storia, poi, naturalmente, non c’è stato il tempo per reinvestire tutti quei soldi, ma vedrete a gennaio faranno faville. Poveri tifosi creduloni, pensate hanno messo alle calcagna (secondo Bucchioni su violanews) lo Gnini per controllare che il Corvo 2 (la vendetta) spendesse i soldi per Jovetic. La baezelletta continua vedrete vedrete….

  5. Il problema di Marco è che non distingue la tifoseria vera dai parolai e pur di rivestire tale ruolo dice cose di un’incoerenza e improbabilità assurde.

  6. Marcelllo (Marcello Vanni)

    Il Franchi sostengono quasi tutti gli architetti e gli studiosi D’ Arte essere opera D. Arte ed essendo in molti libri e architettura non essendo competente mi adeguo molti dicono che è stato mal ristrutturato nel 90 una volta c’era un plastico durante la gestione Pontello di come secondo loro è parte dei critici doveva esser ristrutturato.il problema è che oltre ad essere obsoleto, scoperto è anche in una posizione difficile da raggiungere per chi come me (causa costo case) vive in un comune del circondario mi domando se invece nel comune di Firenze cercare un50 60 ettari nelle piana sarebbe forse più semplice io non lo sentirei meno fiorentino

  7. Berni,
    vedo che anche sotto questo aspetto i nostri pensieri combaciano alla perfezione.

  8. l’ Arsenal fece cosí ed il loro era sul serio uno stadio memorabile mentre qui di memorabili ci sono gli interpreti che l ‘ hanno calcato piuttosto che la struttura in se.

  9. Parole, parole, parole…..parole, parole, parole (Mina – Lupo – featuring Andreino)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*