Vargas l’orgoglioso: “Arrivo da titolare e capitano della Fiorentina”

Vargas Dinamo Kiev

Vargas Dinamo Kiev

E’ particolarmente orgoglioso per il suo finale di stagione Juan Manuel Vargas e si sente molto carico in vista della prossima Coppa America. “Arrivo qui in Perù dopo essere stato titolare e capitano con la Fiorentina. Sono in condizioni fisiche molto buone, spetta a Gareca (il selezionatore della nazionale peruviana ndr) decidere se mettermi nell’undici titolare”. Ma stando così veramente le cose, Vargas dovrebbe proprio essere il trascinatore della squadra. Resta però aperto il nodo rinnovo del contratto con la Fiorentina, sul quale ancora l’esterno sinistro non si è espresso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Vargas, qualunque cosa abbia detto a chiunque fosse, è un ottimo giocatore, grintoso, forte, dotato di tiro poderoso, cui auguro ogni fortuna, nel suo Paese, a Firenze, ovunque.

  2. Sono per la riconferma… Non sara un titolare ma un ottima alternativa.

  3. VARGAS DEVE RESTARE !!..GRANDE LOCO !!

  4. Speriamo che lo tengono 😉

  5. Volendo restare molto calmo e non sapendo più come spiegartelo, trattasi di intervista rilasciata all’aeroporto da Vargas alla presenza di decine di giornalisti e decine di persone, quindi non essendo esclusiva NON SIAMO TENUTI A CITARE LA FONTE. Io non so chi tu sia, se esisti davvero o se sei magari un giornalista di qualche altra testata che è rimasta indietro e sinceramente non mi interessa. Ti invito solamente a smetterla di scrivere questi commenti del cavolo perché in primo luogo hai rotto le scatole e in secondo luogo sono commenti diffamatori e la diffamazione in Italia è un reato. Da ora in poi ti invitiamo a non scrivere più niente di simile… Un saluto e a mai più leggerti. S.D.C.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*