Vecino al cospetto del maestro-mentore. E occhio all’assalto 3.0

Quella di stasera sarà l’ennesima occasione di confronto tra Matias Vecino e il suo maestro, nonché mentore, Maurizio Sarri: l’ha lanciato lui nel suo primo vero campionato da titolare in Serie A, nella stagione 2014/15 con la maglia dell’Empoli. L’uruguaiano fu grande protagonista, tanto che il tecnico toscano l’aveva indicato a De Laurentiis come uno dei calciatori da portarsi dietro anche a Napoli. I partenopei ci provarono nell’estate 2015, arrivando anche ad offrire cifre molto importanti; replay anche nel 2016, tra inverno (soprattutto) ed estate. E attenzione dunque a quanto potrebbe succedere nei prossimi mesi, con il Napoli che non ha ancora perso le speranze e potrebbe mettere in atto il terzo assalto al calciatore viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*