Questo sito contribuisce alla audience di

Vecino: “Arrabbiato per gli ultimi minuti. L’Europa è ancora possibile. Una vittoria per Marco”

A fine partita Mediaset Premium ha intervistato il centrocampista della Fiorentina, Matias Vecino, autore di una doppietta: “Sono arrabbiato per gli ultimi minuti, non possiamo prendere due gol così. I numeri dicono che l’Europa League è ancora possibile e noi ci crediamo. Una dedica per il tifoso morto in Portogallo? Mi hanno detto prima della partita quello che è successo a Marco, un saluto alla famiglia. Sousa via? A questo deve rispondere la società, a noi spetta solo di fare il massimo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Non esiste di rischiare di pareggiare una gara che al minuto 88 era sul 5-2. Non sono cali di tensione accettabili. Testa già a palermo.

  2. Sei stato il migliore stasera, ma perchè non giochi sempre con questa grinta e capacità tecnico-dinamica? Sai benissimo che per l’Europa abbiamo perso il treno (ultima fermata Empoli) e non ci sono finali che tengono se non per la dignità personale. Cosa che abbiamo perso anche stasera negli ultimi dieci minuti (se faceva battere oil corner pareggiavamo tanto ormai eravamo in barca) Sei in una società in smobilitazione e quindi aspettati anche tu di diventare un uomo “plusvalenza” unico trofeo che interessa a questa proprietà – la peggiore della nostra storia- Per quanto concerne il nuovo allenatore (Sousa gliele canta in faccia, per i permalosi non è adatto) se la contendono Pioli e Di Francesco, due che vincono molto come è stato dimostrato anche stasera.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*