Vecino e il rinnovo, ecco la situazione

Vecino Roma

Matias Vecino ha conquistato Sousa e la Fiorentina. Dopo il ritorno dal prestito all’Empoli e un ritiro di assestamento il centrocampista uruguaiano ha preso la maglia da titolare e ora non gliela toglie più nessuno. La Fiorentina adesso lo vuole blindare, lo vuol far diventare un simbolo della squadra perché è lui il prototipo del centrocampista moderno, è un giocatore completo che può ancora crescere tanto e che non ha manifeste carenze. Così, secondo quanto appreso dalla nostra redazioneFiorentina e Vecino hanno cominciato a parlare del rinnovo del contratto, senza fretta perché l’attuale accordo scade nel 2018, ma qualche chiacchierata a proposito è già stata fatta. La volontà della società è chiara: blindare Vecino per tanti e tanti anni per trattenere alla Fiorentina un giocatore che presto diventerà tra i più forti del nostro campionato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. X Ulisse: sono perfettamente d’accordo. Stavo considerando solo i giocatori attualmente in rosa. Credo siamo molto ben messi sperando che la Dirigenza non insista nel perdere a zero euro giocatori di valore, io non vedo l’ora che venga prolungato il contratto di Alonso.

  2. Secondo me, tra due anni, gioca in Premier League

  3. Blindare immediatamente. Uno così non lo trovi facilmente, anzi, non lo trovi proprio.

  4. viola a bestia

    Alonso farà la fine di Neto e Montolivo…segnatevelo…società che persiste sui suoi errori dilettanteschi…mah…

  5. X Antonino: Tra i futuri centrocampisti Viola io aggiungerei, anzi aggiungo Capezzi e parlo dell’anno prossimo. Poi aggiungerei Fazzi (ala e mezzala), Bangu, Minelli (che è un 3/4tista-ala tipo Berna) Petriccione e ovviamente Diakate.

  6. Oggi Vecino ha 24 anni e quindi cominciamo ad allungare subito il contratto al 2021, c’è tempo in seguito per aggiungere ancora qualche altro anno. Quando si crede in dei calciatori bisogna portare il contratto in scadenza ad una età sui 30/32 anni, in funzione del ruolo.
    I giocatori giovani attuali a cui credere sono certamente Alonso, Badelj, Vecino, Bernardeschi, Babacar, Kalinic e, forse, Rebic.
    Poi ci sono le certezze Tata, Gonzalo, Astori, Valero, Mati, Rossi, Ilicic e spero Suarez.

  7. Fradiavolo, purtroppo credo che questi non abbiano ancora imparato dagli errori del passato. Vedi alla voce Alonso. Spero vivamente di sbagliarmi.

  8. Da blindare immediatamente questo e’ forte x davvero!!!

  9. Ottimo Vecino giocatore moderno todocampista universale ma ne abbiamo un’altro che a breve affianchera’ l’uruguaiano perchè Diakhatè è una realta’ che presto esplodera’ e si prendera’ la scena.

  10. Chiudiamo ora no fra un anno spero che hanno imparato dagli errori del passato…………..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*