Vecino il bersaglio sensibile. E se parte arriva…

Vecino avanza palla al piede. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

La linea maginot della Fiorentina sta reggendo il colpo. Borja Valero, Kalinic, Badelj, Bernardeschi, per tutti questi Corvino ha sempre saputo dire di no ad ogni, anche minimo attacco sferrato. Come sottolinea il Corriere dello Sport-Stadio c’è però un bersaglio che resta sensibile e si chiama Matias Vecino. Qui la Fiorentina resta in balia del mercato, nel senso che se una società decide di mettere sul piatto i 24 milioni di euro della sua clausola rescissoria, il club dei Della Valle non può opporsi al trasferimento (salvo il fatto, ovviamente, che Vecino sia d’accordo sulla destinazione finale). Qualora l’uruguaiano dovesse partire, continua il giornale, i viola dovrebbero reintervenire subito per non lasciare aperta la falla a centrocampo. Hernani e Propper diverrebbero gli obiettivi principali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. maurizio firenze

    ciscko alis FULMINATO..non ha mai ragione…e fulminato…

  2. vendere vecino subito e prendere propper e widmer

  3. Su questo ha ragione Cisko.
    Un giocatore all’anno lo devi vedere all’apice della sua forma. Borja già lo scorso anno.
    Quest’anno doveva essere il turno di ilicic.
    Poi se qualcuno ti paga la clausola ( che tu hai messo) buon per te. Fosse per me gli incedibili sarebbero: 1) vecino 2) kalinic ( nessuno fa reparto come lui, anche se quest’anno bisogna supportarlo di più, tipo 4-3-3 con Berna e Tello.)
    Lo fa La Juve (da vidal a pogba), non vedo xchè sia un problema per noi.
    Ma il problema è un altro, se ricavi 15 ml da un giocatore di 21 anni, devi investirne almeno 10 per un giocatore più giovane che potenzialmente possa diventare anche più forte. Per esempio paredes + 5 ml sarebbe perfetto ( così ti metti in tasca anche qualche ml). Poi c’è praet, tielemans, due anni fa kranevitter.
    Stessa cosa X gonzalo, devi essere in grado di trovare il manolas di turno prima che valga 15 ml, o il versaljko per la destra, etc.
    C’è da dire che in questo campo Corvino ogni tanto ci piglia ( non sempre).

  4. Comunque non partirà Vecino, ma partirà Valero.

  5. Io sono dell’idea che Sanchez sia un colpo low cost per la panchina quindi non lo vedo come titolare al posto di vecino o bedelj.. Se si prende un 30enne in prestito vuol dire che i titolari rimangono o almeno io la vedo così.. Hai ragione ora sarebbe tardi, le clausole dovrebbero valere fino ad una certa data e trovare un sostituto sarebbe complicato, ma con 25 milioni un paio di buoni giocatori li trovi secondo me.. E magari più adatti di vecino ad un centrocampo a 2..
    La difficoltà di farli venire a Firenze non la vedo, ovvio che non si punta a giocatori come witsel, ma un propper per dire non sarebbe scontento di venire da noi, Firenze è una bellissima piazza per giocatori giovani e di medio livello, per i top player serve la champions ma questa si sa..

  6. Propper ed Hernani sono giocatori completamente diversi…….Sul modulo poi ho dei dubbi, legati al fatto che col 4141 Ilicic e’ fuori posto, mentre col 3421 o 3413 e’ Tello ( che difatti tarda ad arrivate) ad essere un pesce fuor d’acqua…

  7. ENRICO_TV, intanto bisogna vedere se ci sono i tempi per prendere uno più forte di Vecino, ma soprattutto bisogna vedere se uno più forte di Vecino ci vuole venire a Firenze. Io invece mi preoccupo e pure tanto: magari Sanchez lo sostituisce bene ma fino a quando? Ha quasi 31 anni.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*