Vecino: “Io a Conte direi di NO”

Vecino Barcellona

Da un po’ di tempo a questa parte si parla della possibilità che Matias Vecino possa essere convocato dal CT Antonio Conte per la nazionale italiana. Questo perché il centrocampista della Fiorentina è in possesso sia del passaporto uruguaiano che di quello italiano: “A Conte direi di no – dice con molta schiettezza e sincerità il giocatore, intervistato dal Corriere Fiorentino – So che mi sta seguendo ma non bastano tre anni per sentirmi italiano”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

21 commenti

  1. Ci stiamo strappando i capelli!!!!!! Vecino? ma chi è?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*