Vecino: “Sinceramente non sto facendo più bene come all’inizio, ma oggi…Vogliamo arrivare in Champions”

Il centrocampista della Fiorentina, Matias Vecino è molto onesto nella disamina dalla partita: “Abbiamo fatto un primo tempo migliore rispetto alle ultime apparizioni, in dieci poi è più difficile, alla fine abbiamo ottenuto un punto non male. Giocare in dieci è sempre molto difficile e lo avevano già capito in Europa League. Le condizioni della squadra? Io parlo per me stesso e nelle ultime partite, sinceramente, non ho fatto così bene come all’inizio, ma oggi ho sentito le gambe andare meglio rispetto. Io cerco di provare a trovare il gol ma non ci sono riuscito. Non abbiamo parlato di mercato tra di noi, sono arrivati cinque giocatori nuovi. Siamo in corsa per il terzo posto, vogliamo arrivare più in alto possibile, vogliamo arrivare in Champions League. L’espulsione di Mati? Ha detto di aver sbagliato, ma il primo giallo forse non ci stava”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Caro bender perché il massimo risultato è il 6 posto? Vecino ha detto che nell’ ultimo periodo nn sta rendendo come all’ inizio ma già stasera le gambe le sentiva meglio ci sta che la flessione che la squadra ha avuto sia stata il richiamo di preparazione?

  2. se arriviamo sesti per come giochiamo adesso e’ gia’ un mezzo miracolo….

  3. Non hai colpe mio caro…
    Hai 24 anni…
    È la tua prima stagione che giochi ogni 3 giorni e con pressioni maggiori…
    È normale e fisiologico che tua sia stanco…
    Non sei ancora abituato come lo era Aquilani (solo che lui era sempre infortunato e quindi non giocava più bene con regolarità)…

    Guardate Allan al Napoli…
    Non gioca più come 2 mesi fa ma nessuno lo nota perché i gol e le vittore coprono il suo lavoro…

    Vedrete l’anno prossimo i vari Hysaj, Vecino, Allan e Bernardeschi come giocheranno…

  4. Allora svegliatevi perché per quanto s e visto stasera è grassa arrivare 6ti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*