Questo sito contribuisce alla audience di

Vecino, tira aria di visite mediche anche per lui. Il centrocampista è già a Milano

L’acquisto di Matias Vecino da parte dell’Inter è di fatto concluso. L’uruguaiano ha saltato nell’ordine l’ultima amichevole della Fiorentina giocata contro il Bari e la festa di saluto al ritiro di Moena organizzata al Viola Village ieri mattina. Il centrocampista dovrebbe essere a Milano già da questa mattina e, secondo il Corriere dello Sport, potrebbe fare le visite mediche già oggi, nonostante il medico sociale dell’Inter, il dottor Volpi, sia ancora a Nanchino. Alla Fiorentina entreranno 24 milioni di euro per questa operazione (il costo della clausola rescissoria) che verrà versato in due rate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Si Sam ma il panzone lo farà? O farà come l’anno scorso? Prendiamo questo, prendiamo quello, no quell’altro e poi sai benissimo come è finita. A schifio. Io non mo fido per niente dei ciabattini delle Marche. Sono solo montati di testa arricchiti. Basta vedere che combinano , ormai non gli va più bene niente, treni, giornali, anche le loro fabbriche piangono, e poi il grande Don Diego vorrebbe scendere in politica, e chi lo vota il montato di testa. Quindi, se vuoi mettersi in politica……. vuol dire che è un fallito. Poveri noi.

  2. vedremo se i Dv vogliono.incassare senza reinvestire..o vender la societá.
    non essendo nella societá posso solo aspettare news ma evito di abbandonarmi ad isterismi…x quello ci sono altri specialisti.

  3. prossimo Kalinic e abbiamo finito…possiamo pure chiudere la baracca..i burattini ne siamo pieni

  4. Se non si sono gia accasati prendere gli svincolati Badstuber ,difesa,e Ghezzal esterno offensivo, comprare un terzino destro(7-8) e soprattutto un sinistro bono (10)un altro centrocampista(12) oltre al francese (6-7) ed Eisseric(4,5) +Simeone(25) ..valuterei anche Jese(15) PSG .con 80 milioni +29 tra riscatto e primi acquisti fai la squadra avendone incassati 115

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*