Questo sito contribuisce alla audience di

Vendere, bisogna vendere…

C’è un coro che ogni tanto la Fiesole intona quando vede che le cose non vanno bene in campo e parte con: “Correre, bisogna correre, bisogna correre per vincere”. Invece quando i tifosi vogliono vedere maggiore impegno dalla società cambiano le parole, dicendo: “Spendere, bisogna spendere…”. Nella testa di Corvino però risuona la stessa musichetta, ma con un altro testo ancora: “Vendere, bisogna vendere…”. Eh sì, la realtà è questa, se volete vedere arrivare giocatori di un certo tipo (e di un certo costo) a Firenze è necessario dare via Vargas e Gilardino, altrimenti la proprietà non ha molta intenzione di mettere sul piatto altri milioni. Tra l’altro Vargas e Gilardino, ai prezzi che la Fiorentina ha in testa di incassare, varrebbero circa 30 milioni, mica spiccioli, che finanzierebbero Maxi Lopez, Ramirez, Bovo, coprendo quanto già speso per Lazzari, Munari e Kharja, insomma l’intera campagna acquisti fatta dalla squadra. Il problema però è un altro: il Genoa i soldi per Gila ce li ha? La Juve (o chi per essa) vuole investire seriamente per Vargas? O parliamo solo di figurine e soldi del Monopoli? Perché alla fine l’impressione è proprio questa, molti muovono le proprie pedine, promettono a destra e a manca, sperano di farsi una grande mangiata, ma quando arrivano al conto si alzano e dicono: “Grazie, abbiamo scherzato”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*