Ventura non perdona: Pellè cacciato dalla Nazionale

L'attaccante Graziano Pellè. Foto: Fiorentinanews.com

Ha fatto molto discutere l’atteggiamento di Graziano Pellè che al momento della sostituzione in Italia-Spagna di ieri sera ha rifiutato il saluto del commissario tecnico Ventura. Il giocatore si è poi scusato: “Ho fatto un’altra cavolata. E’ inaccettabile e accetterò le conseguenze”. Conseguenze che sono arrivate pochi minuti fa con la decisione della Figc, in accordo con Ventura, di escludere Pellè dalla gara contro la Macedonia di domenica prossima. Nel comunicato della federazione si legge: “Il Commissario Tecnico Gian Piero Ventura, d’intesa con la FIGC, ha deciso di escludere il calciatore Graziano Pellè dalla lista dei convocati per la gara con la FYR Macedonia. Far parte della Nazionale comporta infatti la condivisione di valori e l’assunzione di atteggiamenti consoni alla maglia azzurra, a cominciare dal rispetto nei confronti dello staff, dei compagni di squadra e dei tifosi. Il calciatore farà ritorno oggi nel proprio club di appartenenza”. Ventura non perdona, Pellè cacciato dal ritiro della Nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Che bello il Salento …. Leuca da paura … l’isola dei conigli altrettanto …. mare tre colori … forza viola ….

  2. Tornatene a mangiare gli involtini primavera montato che non sei altro.. ma chi cazzo credi di essere

  3. Su PELLE’ si potrebbe scrivere un libro. Inizio con il dire che è un giocatore mediocre. Tale valutazione viene fatta da un SALENTINO come lui. Questi giocatori sono talmente viziati che vivono in un mondo tutto loro.
    Dovrebbe baciare la strada dove camminava Conte e dove cammina Ventura per essersi trovato, senza nessun merito, in NAZIONALE. Dai….le mie parole non sono spinte da invidia o chissà quale interesse, ma un giocatore come pellè ( scritto in piccolo volutamente) può potrebbe mai fare parte della NAZIONALE ITALIANA? Il fatto che, in questo periodo storico, il campionato italiano, produce solo dei mediocri. Ecco spiegata la convocazione di pellè. MI allargo. Ma in Nazionale, in condizioni migliorri, potrebbero mai giocare giocatori come pellè, bonaventura, montolivo, astori, de sciglio, immobile ecc…

  4. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Ventura grande uomo e grande professionista. Dopo aver concesso l’ennesima opportunita` al disastrato Pelle’, ha fatto benissimo a metterlo fuori. Certa gente non merita niente di piu’. Avanti coi giovani.

  5. Bravo Ventura.
    Però c’è da dire che Pellè, sia per valori umani che tecnici, già non avrebbe dovuto far parte della nazionale.
    Ha fatto bene a cacciarlo ma l’errore a monte di averlo convocato resta.

  6. Dopo i risultati all europeo non l avrei chiamato.Il gesto di ieri sera chiarisce bene che l umilta’ e il senso della misura non fanno parte della sua educazione e quindi torni in Cina che qui abbiamo di meglio come giocatori e sopra tutto come uomini

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*