Questo sito contribuisce alla audience di

Venuti: “Firenze la mia priorità, le voci sui terzini destri me le faccio scivolare addosso”

Lorenzo Venuti, pianticella viola in prestito al Benevento di Baroni e già sul taccuino di più di un club di A: “Sono consapevole di essere cresciuto tanto rispetto all’esperienza di Brescia, che è stata la mia prima vera tappa nel calcio professionistico – ha raccontato a Viola week – Ho fatto tanti passi in avanti sotto l’aspetto della maturità ed a Benevento ho trovato l’ambiente ideale per poter progredire ancora. Se tutte quelle voci su Zampano o altri terzini accostati alla Fiorentina mi hanno fatto certo piacere? Ovviamente no, un po’ di fastidio me l’hanno dato ma so perfettamente che nel calciomercato le voci sono all’ordine del giorno. Io sono contento di essere ancora un giocatore di proprietà della Fiorentina e come ho sempre ripetuto il mio obiettivo rimane quello di tornare a vestire la maglia viola. Certe voci, anche se non piacciono, provo a farmele scivolare addosso. Baroni, appena è arrivato a Benevento, mi ha chiesto espressamente come primo acquisto? È stata una sorpresa anche per me tutta questa stima: a Pescara, sempre con Baroni, non ho mai giocato per colpa dell’infortunio che ebbi, pertanto sentirmi così desiderato mi ha fatto molto piacere, a tal punto che non ho avuto dubbi quando mi è stata prospettata l’idea di giocare nel Benevento. A Firenze in tanti la rivorrebbero in viola già adesso: si sentirebbe pronto ad un’avventura in serie A? Su due piedi non saprei dire se sarei in grado di sostenerla già ora. Ad oggi posso solo confermare che ce la metterò tutta per arrivare il prima possibile a questo traguardo. Già iniziare ad allenarmi in estate con la Fiorentina mi aiuterebbe a prendere il ritmo ed a muovere i primi passi in una realtà così importante. Firenze resta il mio sogno? Certo, naturalmente: è una bellissima prospettiva ma non spetta solo a me far sì che questo obiettivo si realizzi. A fine campionato in ogni caso ognuno farà le sue valutazioni. Ma Firenze per me resta la priorità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Peggio di Tomovic e compagnia non può essere, in ogni caso di terzini in una squadra normale ce ne dovrebbero 4 in rosa (noi ne abbiamo uno e mezzo, mentre abbiamo tipo 16 esterni e trequartisti offensivi), uno di essi può essere Venuti senza problemi.

  2. Zampano è un giocatore mediocre..peggio di Venuti e più vecchio e ti costerebbe come . minimo 4 milioni…riprendere Venuti e lasciare Zampano a pescara

  3. Forse a livello difensivo è superiore a Zampano…
    Ma a livello offensivo Zampano è di un altro livello!
    In 3 anni di Serie B 15 assist decisivi mentre in 6 mesi di Serie A 4 assist decisivi (Inter, Napoli, Genoa e Roma).

    Venuti ha fatto 3 assist tra Benevento, Pescara, Brescia e Fiorentina Primavera decisivi!

    P.S.
    Poi bisognerà vedere se è pronto per la Serie A!
    Andrà testato!
    Resta il fatto ahimè che un terzino In Serie A debba saper fare la fase difensiva, le diagonali, i contrasti, l’uno contro uno, la corsa e avere un buon procuratore!

    Zampano infatti renderebbe meglio all’estero!

  4. Mi sembra che fra Gilberto e Diks si sia già speso abbastanza e ,per ora, a vuoto. Perchè non tentare con Venuti? Peggio di loro non è certamente,è italuano e non costerebbe se non di ingaggio comunque sempre inferiore ai due stranieri.

  5. Che delusione con questa dirigenza si parla solo di cessioni dei giocatori più rappresentativi.

  6. Mi sembra pronto per la Viola e certamente è superiore a Zampano.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*