Questo sito contribuisce alla audience di

Venuti, percorso in ascesa. Ora la Fiorentina deve scegliere

Una grande stagione quella di Lorenzo Venuti, che col Benevento si giocherà la serie A in finale playoff col Carpi. Il terzino della Fiorentina, cresciuto nel vivaio viola, sta proseguendo il proprio percorso di maturazione. Dopo un’annata positiva al Brescia, Venuti è ulteriormente cresciuto al Benevento e ora la Fiorentina dovrà valutare il da farsi con il suo terzino. Dare una possibilità al ragazzo con Pioli o pensare ad un altro prestito: questa è la scelta che Corvino dovrà ben ponderare insieme al nuovo allenatore. Vista la carenza nel ruolo di terzino destro il ragazzo potrebbe anche restare in viola, ma non è certo. Ciò che è sicuro è che la Fiorentina dovrà operare una scelta tra lui e Diks in estate: uno dei due è destinato a far parte della rosa 2017-2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. SCALERA è più forte di DIKS di gran lunga soprattutto atleticamente e tatticamente. In prospettiva molto più forte anche di VENUTI.

  2. Venuti a da riportare subito a Firenze

  3. Perdiamolo come D’Ambrosio vai

  4. Sarebbe ora che sia diks che venuti facciano parte della rosa serve il titolare e la riserva e per essere certi di averne 2 io valuterei pure scalera…quest anno 0 terzini.
    Ora ce ne piovono 2 teniamoli.

  5. Mancini regalato ora al Perugia ma lo ha gia preso l’Atalanta, Jemmello regalato ora gioca nel Sassuolo,i fratellini permalosi pensassero alle sciocchezze che combinano i ditigenti incompetenti da loro scelti

  6. MALATO VIOLA

    Ma come si fa ad avere dubbi…..Venuti tutta la vita, Dicks oltretutto mi sembra il nome di un cane da caccia.

  7. Albertoviolaclubroma

    Visto ieri sera non mi ha fatto una grande impressione,però ha fatto un buon campionato e sarebbe il caso di provarlo a Moena in ritiro, poi valutare.
    Chi mi ha fatto una gran bella impressione invece è stato Mancini ma purtroppo è stato da noi venduto con troppa fretta.Peccato!!!

  8. stefanoviola

    sarebbe l’ora di avere pazienza e mettere alla prova i giovani lui, Petriccione, Hagi, Castrovilli, Diks e compagnia cantante per vedere se anche a Firenze si possa ripetere il miracolo Atalanta.

  9. Sisto dall'estero

    Io terrei Venuti a Firenze..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*