Questo sito contribuisce alla audience di

Veretout c’è e si fa sentire: ecco il nuovo centrocampista viola

Contro lo Sporting Lisbona ha fatto il suo debutto Jordan Veretout, nuovo mediano della Fiorentina, preso per fare il titolare e sostituire Vecino e Borja Valero, passati all’Inter. Il francese ex Aston Villa è entrato subito in partita, mostrando grande forza fisica e senza disdegnare qualche colpo a centrocampo, quando necessario. Ci aspettiamo di vederlo all’opera anche in fase di costruzione, anche se per ora ci possiamo solamente fidare di Pioli, che di lui ha detto: “Ha tanta qualità”. Al fianco di Sanchez compone quello che è ad ora il centrocampo titolare della Fiorentina, aspettando di capire cosa farà Badelj, una coppia piena di muscoli e grinta, che potrebbe essere ciò che serve per dare libertà agli attaccanti viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Clasie: corre, recupera pallini e buonissime geometrie… ma ovviamente il corvo va a spendere 15milioni per Politano (quando Larsson costa 8) invece di investire la stessa cifra per l olandese.
    Clasie e Kranevitter titolari e Sanchez e il francese come riserve.

  2. Vedi però TIFOLAMAGLIA,che il modulo prescelto da Pioli è strano da costruire. Hai due soli mediani in mezzo al campo,e per averne uno che gioca solo di qualità e di tecnica,l’altro dovrebbe essere un fenomeno assoluto,che da solo riesce a tamponare tutti gli avversari,un mastino eccezionale come ve ne saranno cinque in tutto il mondo. Penso a Vidal,a Nainggolan,a Kante’,a Casemiro e poi forse Papastatopulos. Altri io non riesco a vederne di così forti. Magari a trovarne uno che vale anche solo un terzo di questi che ho scritto,sarebbe un bel colpaccio. Di un livello un po’ inferiore,ma sempre fortissimi,sarebbero stati Rakitic e Krychowiack,però andavano presi all’età di Milenkovic,altrimenti a Firenze non li potremo vedere mai nella vita,neppure se cambiamo proprietà ogni anno.

  3. Tifolamagliaviola

    Io ho detto la stessa cosa: servono un paio di centrocampisti di alta qualita’: tecnica e corsa, non bastano 2 martellatori a fare un centrocampo. Nel modulo di Pioli, in teoria se avesse tre giocatori offensivi tipo per fare un esempio, Insigne, Hamsik e Callejon che fanno 10 goal a testa, dietro potrebbe tenere anche 2 recuperatori di grande forza fisica. Altrimenti ti serve qualcuno che faccia girare la palla. In quanto al gioco verticale, non mi farei illusioni, l’allenatore avrebbe avuto bisogno di aver la squadra al completo alla svelta per provare certi meccanismi, ora e’ gia’ tardi, e comunque anche in quel caso ci vuole gente dal piede fino

  4. A me sembrate grulli.. corre, bene. Ma il centrocampo è un reparto fondamentale per la costruzione del gioco, non è che perché ultimamente abbiamo avuto solo giocatori di costruzione adesso dobbiamo prendere solo quelli che recuperano i palloni. Ci vuole un giusto equilibrio, ci vuole gente con qualità elevata, non solo veretout. Non importa prendere pizarro-aquilani-borja(3 costruttori) ma averne almeno 1 di altissima qualità ci vuole. E questo mi preoccupa, veretout non può esserlo e la scelta dei centrocampisti di gioco è delicata (corvino non ne ha azzeccato uno, da oliveira, munari,kharja, lazzari a bolatti e compagnia)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*