Questo sito contribuisce alla audience di

Vergine: “Studiamo da vicino Chiossi, così come abbiamo fatto con Castrovilli. Possibili altri innesti per il Viareggio”

Da sinistra in alto: Antognoni, Vergine, Macia, Rogg, Mencucci allo stadio. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il responsabile di Promesse Viola, Vincenzo Vergine, spiega al Corriere dello Sport-Stadio, il modello sul quale è costruita la ‘cantera’ della Fiorentina: “La maggior parte dei ragazzi del nostro settore giovanile sono toscani, ma quando individuiamo profili interessanti a livello nazionale cerchiamo di studiarli da vicino il più possibile. E’ con questa filosofia che in vista del prossimo Torneo di Viareggio, abbiamo preso in prestito Federico Chiossi del Modena, centrocampista classe ’97, così come in passato avevamo fatto con Castrovilli. Inseriremo tutti i calciatori in rosa, ma è possibile che in qualche gara del torneo qualcuno sia impegnato con le rispettive selezioni: non è detto che nei prossimi giorni non possa arrivare anche qualche altro rinforzo temporaneo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*