Verre e quella soluzione già concordata a gennaio…

Uno dei nomi più caldi in questo momento in chiave viola è quello del centrocampista classe ’94, Valerio Verre. Il Corriere dello Sport-Stadio scrive che di lui ne avevano già parlato a gennaio i dirigenti della Fiorentina e quelli dell’Udinese, proprietaria del cartellino del giocatore, concordando sull’opportunità di lasciarlo terminare il campionato di B col Pescara. Adesso il passaggio in viola del centrocampista, per la fonte citata, sarebbe quasi ultimato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Erossi@gmail.com

    Conosco bene Verre per averlo seguito un intero anno a Perugia. Buona scuola ,Buon giocatore ma tutto da dimostrare in serie A!!!è questo ciò che vuole Sousa?quanto a Bakic,lasciamo stare non riusciva ad emergere neanche a La Spezia!!!giocatore apatico privo di personalità, come tanti del resto!!!

  2. Occhio anche a Bakic.

  3. Enrico_tv dici bene, l’eventuale scambio Vecino-Valdifiori ci può stare ma solo a seconda di cifre e nuovi acquisti….. e visti i nostri trascorsi (Savic per es) io dei nostri uomini mercato mi fido poco quindi concordo con Fradiavolo, mi tengo Vecino, prendo Verre e sopratutto mi riprendo Capezzi……. e di corsa, che piaccia o no a Sousa, altrimenti ci sono altri allenatori come Donadoni, Maran, Di Francesco, Oddo ecc. che sanno valorizzare anche i giovani, specialmente i nostri.

  4. Lo scambio qualora ci fosse sarebbe compensato da almeno 15 milioni e con quelli ti rifai il centrocampo.. Quindi ok che valdifiori non è più giovanissimo ma nel complesso potrebbe essere un’operazione che ci può stare a seconda di cifre e nuovi acquisti ovviamente

  5. Ecco prendere un giovane come Verre è logico , ma leggo che puntano su Valdifiori e danno in cambio Vecino ma chi è quel genio che vuole fare questa operazione ,spero vivamente che sia un invenzione dei giornalisti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*