Verso la prova del nove

Paulo Sousa in primo piano. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Sarà che ancora non abbiamo visto una Fiorentina continua per quanto riguarda il gioco e i risultati, ma adesso più che mai c’è bisogno di avere la grinta mostrata soltanto a sprazzi. Lunedì sera contro l’Inter potrebbe essere una gara chiave, dato che anche per i nerazzurri conta posizionarsi nelle zone alte della classifica e la distanza in classifica vede i viola avanti di due punti. Quale migliore occasione di questa quindi per far capire a tutta Italia di che pasta è fatta la squadra viola e staccare ulteriormente di altre lunghezze una diretta rivale. Una tradizione da continuare tenendo conto che negli ultimi anni la San Siro nerazzurra è stata terra di conquista da parte dei gigliati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. prima c’è il paok, però il discorso è questo: VINCERE!!!

  2. Lunedi a Milano focalizziamo solo un risultato VINCERE. La partita va presa di petto, la Fiorentina deve sfoderare il suo classico gioco del palleggio e delle verticalizzazioni. Voglio vedere gente correre e soprattutto INTENSITA’ come dice Sousa. I 3 punti sono alla nostra portata contro l’Inter ma serve tantissima grinta e non molare fino al triplice fischio. Chi si sdraia sulla poltrona farà solo da passepourt verso la sconfitta.

    Servono 11 leoni viola dal PRIMO minuto al NOVANTESIMO minuto + recupero. SFV

  3. Spero da tifoso che finalmente la Viola riesca a fare questo Step in avanti visto che la classifica per i posti in Europa è alla nostra portata.FVS

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*