Questo sito contribuisce alla audience di

Vertice in casa viola: Giù ancora il monte ingaggi. Intanto Guerini sbotta: “Accetto critiche e non minacce”

Che il momento sia molto delicato alla Fiorentina lo si è accorto anche l’ultimo dei tifosi. Va oltre Tuttosport nella sua edizione odierna, visto che parla di un vertice per definire altre cessioni, l’ordine arrivato dall’alto è chiarissimo: urge abbassare il monte ingaggi. Intanto in città sale la tensione e capita di assistere ad un botta e risposta molto animato su Facebook, dove il club manager viola, Vincenzo Guerini sbotta: “Accetto le critiche, non le minacce”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Bè, ve lo avevo detto, no? Siccome sono tutti dei geni in Fiorentina, hanno pensato bene di adeguare il monte ingaggi alla classifica…. SIAMO ALLO SCANDALO!!! SVEGLIA POPOLO VIOLA!!

  2. Caro Guerini, hai ragione a criticare le minacce!
    però i Della Valle sembra che se le vadano a cercare (daltra parte in tutte le
    tifoserie ci sono le mele marce che minacciano).
    però di chi è la colpa, sono due anni che i Della Valle ci prendono ingiro,
    sanno solo dire: i tifosi abbiano pazienza, vedrede faremo una squadra competitiva,
    e poi invece sanno solo vendere e rimpiazzare i partenti con dei giocatori non
    all’altezza, con l’avvallo di Corvino, che per coerenza si dovrebbe dimettere, dato
    che anche lui è stato preso in giro dai discrosi di Della Valle.
    E te Guerini, stai allo stesso gioco?

  3. ai tempi sfortunati di antognoni, la viola giocava spesso per non retrocedere. a volte all`ultima giornata con sussurri di combine. ma la dirigenza soffriva e smoccolava proprio come noi tifosi. insomma non era colpa loro se non avevano un becco di un quattrino. ma adesso i DV sono sfondati di grana e desiderosi di allontanarsi da questo ex-giocattolino viola che non rende piu` un tubo. ne` immagine ne` popolarita` in comune.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*