Vi ricordate di Berbatov? Beh, ha perso il pelo ma non il vizio!

image

E’ proprio vero: ‘Il lupo perde il pelo ma non il vizio‘. Un proverbio che vale in modo particolare per una vecchia conoscenza viola: l’attaccante bulgaro classe 1981 Dimitar Berbatov, che ha passato la prima parte della sua carriera tra Bayer Leverkusen, Manchester United e Tottenham. Nell’estate del 2012 Pradè lo bloccò, l’affare sembrava praticamente fatto, poi si fiondò sul giocatore la Juve e, quando sembrava ormai diretto in bianconero il giocatore firmò con il Fulham. Durante questo mercato, come riporta Goal.com, la storia si è di nuovo ripetuta: tutto fatto con l’Aston Villa e… colpo gobbo finale con la firma che è avvenuta, in extremis, ma con il PAOK Salonicco. Adesso sono i dirigenti inglesi a rivivere le stesse sensazione di quelli della Fiorentina tre estati fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA