Via alla rivoluzione muscolare

La Fiorentina è pronta per una nuova rivoluzione tattica, stile quella che la caratterizzò nell’estate del 2012, quando però si virò in direzione del tiki-taka, del calcio ragionato e dell’estetica: secondo Repubblica, Paulo Sousa è pronto invece a apportare un’altra rivoluzione ma stavolta in direzione della fisicità e dei muscoli. Tanto per cominciare ci sarà l’addio a Pizarro ed Aquilani, i due interpreti del ruolo di play-maker, che hanno scandito il possesso palla viola degli ultimi tre anni. Poi si procederà alla loro sostituzione con un paio di arrivi in grado di garantire sostanza e di lasciare agli interni del centrocampo (che dovrebbe rimanere a tre) la costruzione del gioco. Fondamentale dunque l’arrivo del nuovo uomo davanti alla difesa (Danilo del Braga rappresenterebbe l’identikit ideale) ma anche la rinascita dei vari Borja Valero e Mati Fernandez.

© RIPRODUZIONE RISERVATA