Questo sito contribuisce alla audience di

Via alla rivoluzione senza il capitano

Vargas corsaCon l’assenza di Manuel Pasqual, Montella, potrebbe decidere di mischiare un po’ le carte della sua Fiorentina. Infatti per sostituire il capitano infortunato, il prescelto sembra Vargas (perché Alonso giovedì non ha proprio convinto Montella…) che però difficilmente può completare una difesa a 4, mentre troverebbe la giusta collocazione come quinto di centrocampo in un 3-5-2 vecchia maniera, cioè come era stata forgiata la Fiorentina con Gomez. In questo modulo si aprirebbe il ballottaggio per il posto di seconda punta accanto a Giuseppe Rossi, e a giocarsi il posto potrebbero essere Matos, Ilicic e Joaquin, che dei tre è quello con meno possibilità. Per lo sloveno sarebbe la prima volta nel suo ruolo preferito di seconda punta o comunque sulla trequarti, mentre per Matos sarebbe un’opportunità in più per mettersi in mostra. Se poi Montella dovesse optare per un 4-3-3 Vargas andrebbe a completare il tridente offensivo mentre in difesa a quel punto sarebbe Alonso quello più avvantaggiato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. E’ inutile Rebic Montella non lo vede proprio. Pur di non farlo giocare si inventa il tridente con Joaquin a dx e Cuadrado a Sx (dove tra l’altro rende anche meno)

  2. MA REBIC E’ ANCORA VIVO? CHE L’ABBIAMO PRESO X TENERLO IN NAFTALINA?

  3. Entrambe le soluzioni possono essere valide, montella scelga quella che ritiene più giusta

  4. Anch’io mi domando: ma Rebic che fine ha fatto!?

  5. e Rebic? sparito o infortunato?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*