VIAGGIO NEL BILANCIO DELLA FIORENTINA – L’impennata del monte ingaggi nonostante le cessioni illustri. Quei 24 milioni di ‘servizi’

Il bilancio 2015 della Fiorentina si è chiuso con un passivo di 15.581.807. Ma come si è determinato questo passivo? Leggendo il documento depositato dalla Fiorentina in camera di commercio emergono tre voci che incidono particolarmente sulle finanze viola. La maggior parte delle risorse sono assorbite, tanto per cambiare, da salari e stipendi: 74.714.371 in aumento rispetto ai 71.952.143 dell’anno precedente. E questo nonostante ci siano state le cessioni di tutti, o quasi, i giocatori che guadagnavano di più a metà dell’anno solare come Gomez, Aquilani, Pizarro, Joaquin (più Cuadrado ad inizio anno). Ovviamente la previsione per un calo sensibile nel prossimo bilancio 2016.
Seguono i 29 milioni e passa euro per ammortamento delle immobilizzazioni immateriali, ma quello che è più interessante è il dato sui cosiddetti ‘servizi’, passati da 20.169.389 del 2014 ai 23.582.413 euro del 2015. Cosa sono i servizi? La voce Costi per servizi comprende i costi sostenuti per la gestione sportiva e generale, tra i quali i compensi per lavoratori autonomi, spese di viaggio, alloggio e locomozione per le squadre, consulenze, costo del servizio di biglietteria automatizzata, del servizio di sicurezza per le partite casalinghe e, in generale, per la gestione della società.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Grazie x la risposta esaustiva complimenti x il sito e tutto un saluto e buon lavoro…e forza viola

  2. Non le spiegano perché tanto non capite.
    Non hai neanche capito la differenza tra la voce “stipendi” e quella “servizi”, quindi figurati…

  3. X la redazione e possibile che tra i costi x servizi rientrino anche i costi x gli studi di fattibilità , i progetti x i lavori svolti al Franchi e soprattutto x il nuovo stadio?
    Come vedi nei servizi si parla anche di “consulenze” e quindi è possibile che rientrino i costi di studi per fattibilità ecc…Nel bilancio un capitolo è dedicato al nuovo stadio e ne parleremo di questo nei prossimi giorni. Un saluto S.D.C.

  4. vabbè 23 ml e mezzo per pagare giustamente le centinaia di dirigenti inutili in società e magari pure i Della Balle si mettono qualcosa in tasca. Queste voci troppo generiche però non le spiegano durante le conferenze stampe eh

  5. Il 40 % circa delle uscite è costituito dagli ammortamenti immateriali . Considerando che i costi di trasferimento della gran parte dei giocatori ( escludendo Gomez ) dovrebbe essere gia’ stata ammortata (credo sia piu’ corretto di ammortizzata nel caso specifico) da tempo , mi piacerebbe avere un dettaglio piu’ puntuale. Magari si tratta delle solite furbate finanziarie delle società di calcio

  6. supercannabilover

    S’è già capito che sei un troll strisciato, cambia nick e ritenta

  7. Lo spalatore di Gubbio

    74 milioni a quei ruba stipendi. Diego e Andrea dovrebbero prendere quei soldi e investirli dove meriterebbero di più non in questa Fiorentina dove ci sono una marea di lavativi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*