VIAGGIO NEL BILANCIO DELLA FIORENTINA – Quei milioni che la società deve a Diego Della Valle & c. Srl

Diego Della Valle Milan

Il passivo della Fiorentina negli ultimi due anni ha superato il valore del capitale sociale. Per coprire le perdite, in parte, la famiglia Della Valle ha deciso di non seguire la strada dei versamenti in conto capitale ma quella del finanziamento da controllante a controllata, in particolare da Diego Della Valle & c. SRL ad ACF Fiorentina spa. In totale parliamo di 15 milioni di euro che figurano a bilancio e che dovranno essere restituiti entro l’anno. Due linee di finanziamento per l’esattezza: una di 13 milioni di euro al tasso dell’1,6% sull’Euribor a tre mesi con scadenza del 12/10/2016 e un’altra di 2 milioni di euro al tasso dell’1% sull’Euribor con scadenza del 12/04/2016 (che dovrebbe essere già stata onorata quindi, cosa che scopriremo però solo col bilancio 2016). E’ una curiosità che traiamo proprio leggendo il bilancio 2015 della Fiorentina.

Ad onor di cronaca diciamo che non c’è comunque confronto tra il prestito fatto ad esempio da Diego Della Valle & c. srl alla Fiorentina e quello di Thohir all’Inter, sia come somma che, come tasso d’interesse (per il patron nerazzurro si parla di 8% di interessi).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

43 commenti

  1. La società non sono loro. Forse devono rimborsare gli abbonamenti ai tifosi che sono anni vengono presi per il ………..

  2. La società non sono loro. Forse devono rimborsare gli abbonamenti ai tifosi che sono anni vengono presi per il culo.

  3. Redazione ma qualcuno controlla il contenuto di questi articoli? Stiamo leggendo fiorentinanews o il financial times? Ma una volta un parere vostro invece che megafono della società? Deve far davvero pena lavorare per questo sito

    Che per avere una SQUADRA c’è da spendere e non guadagnare é mai stato valutato in fase di business plan dai della valle? É come voler andare al ristorante e uscire più ricchi..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*