Viaggio nel mercato: Gli Under 20 più interessanti dei quattro principali campionati europei (seconda parte)

Foto: Paolucci/Fiorentinanews.com
LIGA
Danilo Barbosa (Valencia) – Centrocampista centrale di grande dinamicità e fisicità. Frangiflutti ma anche buon metronomo in grado di far ripartire l’azione, grazie alla sua tecnica più che discreta. Deve acquisire maggiore pulizia nel tackle.
Dani Ceballos (Betis Siviglia) – Trequartista, o meglio centrocampista offensivo, dotato di una tecnica sopraffina e di una personalità molto esuberante che spesso lo porta anche ad atteggiamenti sopra le righe. E’ un vero è proprio “cerebro” in campo, un moto perpetuo che contribuisce anche in fase di pressing. Con l’esperienza acquisirà anche maggiore concretezza sotto porta.
Marco Asensio (Espanyol) – Di proprietà del Real Madrid è stato il fulcro della Spagna under 19 insieme al già citato Ceballos. Trequartista di grande eleganza, un “10” purissimo. Sinistro chirurgico sia nel suggerimento che nella conclusione. Giocatore completo, una gioia per gli occhi.
Honorable mentions: Halilovic (Sp. Gijon in prestito dal Barcellona), Bakkali (Valencia).
PREMIER LEAGUE
Bamidele Alli (Tottenham, nella foto)- L’incarnazione del centrocampista centrale “box to box” inglese. Fenomenale nell’inserimento senza palla ma anche nella conclusione da fuori. Fisico massiccio che non lo priva di abilità nello stretto, si fa sentire anche nel gioco aereo grazie ai suoi 188 centimetri. Ha già debuttato e segnato in nazionale maggiore e sembra un veterano nonostante i 19 anni. Stella.
Kelechi Iheanacho (Manchester City) – Nigeriano, si è messo in mostra nel mondiale under 17 del 2013. Punta rapida ed in grado di farsi rispettare, molto prestante fisicamente. Ha un buon feeling con l’assist, ma è bravo anche nella conclusione grazie al suo sinistro secco e preciso. Adora arretrare per ricevere la sfera e partecipare all’azione offensiva.
Brendan Galloway (Everton) – Originario dello Zimbabwe. Terzino sinistro bravo in fase di spinta ma in grado di giocare all’occorrenza anche da difensore centrale. Grande impatto fisico a cui abbina un’ottima velocità. In questo inizio di stagione ha sostituito egregiamente un certo Leighton Baines. Ha ancora margini di miglioramento sia dal punto di vista tecnico che tattico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA