Viali: “Questa stagione mi ricorda quella del 2004/05. Chiesa è il punto di partenza per un futuro pieno di soddisfazioni. gonzalo…”

L’ex difensore viola William Viali è intervenuto a Radio Toscana per analizzare il momento no che la Fiorentina sta tuttora attraversando. Queste le sue parole: “La squadra adesso sta attraversando un momento di depressione, non vedo nessun entusiasmo nelle facce dei giocatori. La situazione di adesso mi ricorda quella della stagione 2004/05, ma la situazione è totalmente diversa. Noi eravamo una squadra del tutto nuova, anche a livello societario tutto si doveva ancora riassettare. Prima dell’eliminazione con i tedeschi del Borussia non mi sembrava che la squadra avesse fatto cosi tanto male, non mi dispiaceva. Gonzalo Rodríguez? L’argentino ha fatto tanto con la maglia viola nelle scorse stagioni, anche al suo arrivo nessuno conosceva le sue reali potenzialità. Mi auguro che trovi l’accordo per il prolungamento del contratto. Chiesa invece lo ritengo il punto di partenza per la Fiorentina del futuro, ancora più grande di quella degli anni scorsi. Il calcio è cambiato molto da 10 anni a questa parte. Dal punto di vista tecnico, ho notato squadre molto più unite a livello tattico. Da allenatore del Sudtirol l’obiettivo è quello di raggiungere i play off di Lega Pro”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*