VIDEO: Elabdellaoui, il norvegese “insolito” scuola City e nel mirino viola

Il nome nuovo per la fascia destra difensiva è quello di Omar Elabdellaoui, classe ’91 in forza all’Olympiakos: di chiare origini marocchine ma norvegese a tutti gli effetti. Nato ad Oslo e facente parte di tutte le nazionali giovanili del suo paese: dall’Under 15 all’Under 23, fino alla Nazionale maggiore con cui ha affrontato anche l’Italia. La sua crescita calcistica è di quelle di prestigio visto che il Manchester City lo portò in Inghilterra appena sedicenne. Terzino destro, dotato di grande velocità e di buona tecnica, dispone di un buon dribbling e di un buon cross, è molto intraprendente palla al piede e discreto in fase difensiva; può giocare anche come tornante in un centrocampo a 5 o come esterno in un modulo come il 3-4-2-1 schierato da Paulo Sousa in questa stagione. Nessuna presenza però con i Citizens ed il passaggio prima al Braunschweig e poi all’Olympiakos, dove ha trovato la sua dimensione, prima dell’interesse viola…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Praticamente un mezzo giocatore

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*