Questo sito contribuisce alla audience di

VIDEO: Il capolavoro di Marcos Alonso su calcio di punizione nell’importante vittoria del Chelsea

Nel tardo pomeriggio di ieri il Chelsea allenato da Antonio Conte ha vinto per 3-1 in casa del Bornemouth consolidando il primo posto in Premier League. Dopo l’autogol di Smith e la rete di Hazard a calare il tris è stato l’ex terzino viola Marcos Alonso con una gran gol su calcio di punizione piazzando il pallone sotto l’incrocio dei pali.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Pasquale Baudaffi

    E qualcheduno lo voleva impostare come centrale difensivo…..Eh il “Guardiola all’amatriciana”…..

  2. Se alla fiorentina giocava male non te lo comprava una squadra come il chelsea e per circa 30 milioni..
    Oliveira e milic stanno giocando come faceva lui da noi oppure a sinistra eravamo a posto mentre adesso oltre che il terzino destro ci manca anche quello sinistro?
    Alonso comunque da noi ha fatto belle stagioni e che al chelsea ha più visibilità e sopratutto giudizi più obiettivi che perfino Cuadrado da noi era messo in discussione da qualcuno appena faceva una gara normale o dopo i 6 mesi al chelsea era definito pacco , bidone sopravvalutato mentre ora come volevasi dimostrare é uno dei migliori della juve che gli sta decidendo tante gare.
    Pure di savic si diceva che era un pacco e che era buono solo da noi ma a madrid é titolare e si é confermato un grande difensore.
    Di alonso in realtá pure si diceva che era da fiorentina e non da big e che era il cocco degli allenatori che ci puntavano sempre..
    La veritá e che Alonso é questi anche perché qui gli allenatori l’hanno gestito al meglio idem come cuadrado e non sono stati gli ultimi 2 allenatori il nostro limite…

  3. Non scherziamo su.
    Alonso è negli anni migliori della sua carriera.
    Altri 12 mesi all’apice e poi ci sarà ls flessione.
    E pur essendo all’apice è scarso come pochi.
    Usa solo un piede e con il destro è nullo.
    Roba vergognosa per i professionisti a meno che non sei Maradona.

  4. È uno dei tanti

  5. Giocare in squadre con tecnici che non sanno sfruttare il materiale che hanno, ti fa rendere poco e male. La colpa è dei nostri ex mister.

  6. ne fa uno ogni due anni; uguale a quello col Milan in casa alla prima di Sousa

  7. Bravissimo Alonso!
    Questo conferma il fatto che il rendimento di ogni giocatore dipende molto dalla squadra dove gioca.
    Nella Fiorentina Alonso era un giocatore “normale “, inserito nel Chelsea è diventato un ottimo giocatore!

  8. Tresantiviola

    Vedere le cose che fanno i vari Alonso,Cuadrado, Salah,Savic ,mi vengono tanti rimpianti di quello che poteva essere ma che con i D.V. non è stato e non sarà mai .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*