Questo sito contribuisce alla audience di

VIDEO: Kean, che orrore! Il cucchiaio che fa godere la Fiorentina

Tra i più attesi in assoluto della Final Eight del campionato Primavera, Moise Kean, attaccante classe 2000 della Juventus, già esordiente e a segno in Serie A: tutte prerogative che però non gli hanno permesso di battere la Fiorentina ieri, insieme ai suoi compagni. Anche perché lo stesso baby fenomeno si è messo a calciare il suo rigore con un cucchiaio inguardabile, per la gioia di Cerofolini e della squadra viola che così ha vinto alla lotteria dei rigori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Questo, essendo della Juve, è stato pompato abbestia (come tutti i suoi giocatori per aumentarne il valore). Ricordo che Babacar con Prandelli esordì in serie A a 17 anni e segnò alla seconda partita. Non mi pare ci fù tutto questo clamore.

  2. E quando la fisicità non farà più la differenza rispetto agli altri?? Arrogante e spocchioso verso avversari e compagni di squadra. Mi ricorda tanto il percorso di un tale Mastour. Dalla sua ha solo la fortuna di essere seguito da un procuratore che comunque ti piazza sempre ad alti livelli anche se non sei un crack.

  3. È un ragazzino di 17 anni.. Se avesse segnato sarebbero stati tutti a lodare la personalità! Sinceramente per come l’ho visto in campo mi è sembrato tanta roba, rigore a parte

  4. Ma per come ha giocato quest’anno ti ha dato l’impressione che possa giocare in serie a? Per me neanche in serie b, non basta la fisicità e la tecnica, ci vuole anche tanta fame che lui non ha.

  5. Veramente Diakhate ha solo fatto una preparazione estiva con la prima squadra 2 anni fa, evidentemente era troppo presto visto che è del 31 dicembre 98, ha firmato il primo contratto con la Fiorentina ed è tornato in silenzio in primavera e cagate come quella di Kean ieri non glielo mai viste fare.

  6. E’ gobbo, che ci volete fare? A proposito di gobbi, avete letto la notizia del loro allenatore che ha offeso e quasi aggredito i vigili che lo volevano multare? E si è preso una bella denuncia? Ed è la terza volta? Ecco questo è l’atteggiamento tipico di loro, non accettano le regole, soprattutto se vanno contro di loro, è proprio il loro modus vivendi, e io li odio!

  7. Kean come diakhate, sono ragazzi di grandi potenzialità ma che si sono montati la testa e pensano già di essere diventati giocatori da Barcellona; per arrivare a quei livelli ci vuole di stare con i piedi per terra SEMPRE e di lavorare tanto, tanto, tanto.

  8. Un po’ di umiltà non guasterebbe… ma chi c…o credi di essere buffone

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*