VIDEO: le migliori giocate di Kuba Blaszczyowski, il nuovo esterno viola con tanta voglia di riscatto

image

Come vi abbiamo riportato per primi ed in esclusiva, la Fiorentina è piombata su Jakub Błaszczykowski, esterno offensivo classe ’85 di proprietà del Borussia Dortmund: il polacco arriverà a Firenze in prestito con diritto di riscatto. Ecco un video nel quale potrete ammirare le migliori giocate del nuovo giocatore viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. giocatori del genere integri al 100% li paghi decine di milioni.
    Non a caso questo giocatore è stato un punto fermo del Borussia dei tempi d’oro di un paio d’anni fa.La Fiorentina non può permettersi questo genere di giocatori, se non c’è il trucco dietro… Infortuni gravi, inattività… incognite di altro genere. “Kuba”, così come Suarez (ma anche Rossi), sono scommesse. Tanto vale provarci. Se le vinci, ti ritrovi top player presi a prezzo di saldo.Che cavolo, ci dovrà girare bene prima o poi

  2. Su Youtube tanta roba….ma se il Borussia è riuscito a darlo via solo all’ultimo tuffo di mercato, il sospetto di una condizione fisica non buona dopo il crociato è legittimo. A me ricorda molto l’operazione Marin. Speriamo in un esito diverso, ma sarebbe stato meglio un giocatore integro. Perchè non tenere Fazzi, e perchè con la rosa attuale e tre competizioni non aver tenuto Capezzi e uno tra Hegazy, Camporese e Mancini? Ingaggi bassi, e possibili prospettive. Ma il mercato non si fa noi…..

  3. UNA VOLTA IL CULO CI ASSISTA..

  4. è da sperare che si sia rimesso bene dall’infortunio subito, perché altrimenti il filmato è da mettere nella bacheca dei ricordi.

  5. Mamma mia che sportellate.. il coraggio non gli fà certamente difetto!!!
    certo in Italia è difficile che riesca a trovare quelle praterie su cui galoppare,ma la castagna secca per tiri e traversoni ci sono tutti.
    Un Mega in bocca al lupo Kuba!!! Spacca la rete per la nostra amata Viola!!!

  6. Un fenomeno

  7. CHE SPETTACOLO !!!!!!!

  8. Grande Kuba. Ottimo acquisto

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*