Questo sito contribuisce alla audience di

VIDEO: Sousa “scivola” sui sassolini e rimanda il chiarimento di fine stagione

L'allenatore Paulo Sousa. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Di qualche settimana fa l’annuncio da parte di Paulo Sousa di un prossimo chiarimento, di un’analisi a commento della stagione. Oggi il portoghese è stato interpellato sull’argomento e non ha approvato la terminologia legata ai famosi “sassolini da togliersi dalle scarpe”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Non solo del disamore ma anche del mancato aggancio all’europa.
    Chiamarla stampa, poi, e’ un complimento.

  2. Certo che non ha approvato, lui ha da togliersi dei macigni del peso di diverse tonnellate, altro che sassolini… il più piccolo dei sassolini pesa più di Cognigni e Corvino messi insieme, ma ce ne sono di ENORMI, sarà il FLAGELLO dei Sassolini Giganti, un’ecatombe!

  3. Dare la colpa alla stampa del caos che regna in società è ridicolo..anche stavolta Bored ..come sempre hai detto una c…. atomica..chi vive come un tifoso i comportamenti della società..della proprietà..dell’allenatore non fa fatica a capire che le responsabilità sono di tutti in diverse proporzioni..ma la stampa proprio non ha responsabilità…sono curioso bored se un giorno dirai una cosa giusta..FV

  4. Ecco un modo subdolo di come la stampa fiorentina ha spesso manipolato le parole di Suosa. L’analisi di quanto è accaduto in questo campionato è stata, con evidenti scopi diffamatori, manipolata ad uso dei mestatori d’odio trasformata in sassolini da togliersi che ha ben altro significato . No caro Uccellino , la stampa fiorentina è la principale causa del disamore creato nell’ambiente tutto.

  5. Solo lui è responsabile del caos che si è abbattuto sull’ambiente Viola. Sarà sicuramente ricordato dai tifosi viola come la persona che per rancore personale con la società, ci ha fatto perdere un hanno è la qualificazione all’Europa. A mai più rivederci piccolo uomo!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*