Questo sito contribuisce alla audience di

Vidigal: “Bruno Gaspar è solo da aspettare. Non capisco perché la Fiorentina stia vendendo tutti”

L’ex centrocampista portoghese di Sporting Lisbona, Napoli, Udinese e Livorno Josè Luis Vidigal ha parlato a proposito della Fiorentina e del suo nuovo terzino lusitano Bruno Gaspar: “Sappiamo che il calcio in italia non è facile, ma mi prendo il rischio di dire che Bruno Gaspar avrà le sue occasioni, ha grande qualità e diventerà un calciatore importanti per la fiorentina. E’ un momento molto particolare per la Fiorentina e probabilmente non è il momento migliore per mettersi in mostra, ma sono sicuro che farà bene. Dopo gli ultimi anni pensavo che la Fiorentina volesse ancora crescere per poter lottare in futuro per lo scudetto. Queste cessioni mi fanno molto riflettere, anche perché una squadra come la Fiorentina deve sempre ambire ai primi posti e questo fa pensare molto anche i giocatori. Pioli è uno che pensa a lavorare con quello che ha e non pensa a ciò che fa la società. Capisco che la società fa le sue scelte e questo fa cambiare quelli che sono i suoi obiettivi. Continuo comunque a non capire come mai la società stia facendo tutte queste cessioni. Credo che il fatto che Sousa non stia allenando non voglia dire che non ha qualità. Ho un fratello che fa l’allenatore e mi ha detto anche recentemente “non voglio più sentire parlar di calcio, voglio staccare un po’ “, ogni tanto gli allenatori vogliono riposarsi e staccare la spina. Sousa vuole semplicemente fare la scelta migliore e non ho dubbi sulle sue qualità”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. ma scusate se fosse cosi ed è cosi che aspettiamo a fare una corsettina sul viale dietro a questa gente?

  2. Vidigal chiedilo a Mario… Lui lo sa perché…

  3. Macché capricciosi e vendicativo da buoni padroni avevano fiutato l’affare proposto dai para…lo Dominici e Renzi. Ma avevano fatto i conti senza l’arte. Da buoni politici all’italiana avevano promesso cose come se la proprietà non fosse pubblica ma privata. I braccino da buoni imprenditori italiani credevano di prendere tutto a “babbo morto” mettere poco e prendere tanto aggratis. Ma gli è andata male (almeno per ora)

  4. Io invece credo che la spiegazione sia più semplice, dopo le note vicende di fine campionato, i DV hanno semplicemente abbandonato ogni interesse x la Fiorentina, loro non sanno neanche quello che succede a Firenze in pratica hanno lasciato tutto in mano a Cognigni e Corvino e loro gestiscono la Fiorentina come meglio credono. Praticamente Corvino si comporta esattamente come se avesse sotto le mani il Lecce o il Casarano mentre l’omo nero si occupa del suo sport preferito cioè contare i soldi. Tutto questo, spiace dirlo è anche un po colpa di noi tifosi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*