Vierchowod: “Sanchez mettetelo ovunque ma non in difesa, ecco in cosa pecca Sousa. Ancora oggi non ho capito cosa non andò a Firenze…”

Difensore e allenatore con un passato a Firenze, Pietro Vierchowod a Radio Bruno ha parlato della sua esperienza sulla panchina viola e della Fiorentina di oggi: “Convinsi Riganò a venire a Firenze anche se faticai un po’ perché quando feci il suo nome sembrava che non potesse andare bene. Era stato il capocannoniere in C1 a Taranto ed erano anni che faceva bene. Arrivò un po’ sovrappeso perché aveva avuto qualche problema con il presidente della sua vecchia squadra, per cui all’inizio non riuscii a sfruttarlo al massimo. Ancora non ho capito il motivo per cui la mia avventura a Firenze non andò bene”. Vierchowod ha parlato poi anche dell’attualità di casa viola: “La Fiorentina da metà campo in su va bene, è una squadra che gioca bene e mette in difficoltà l’avversario. Non è detto però che ogni volta che il portiere entra in possesso di palla, si debba ripartire dai difensori; là dietro la Fiorentina non è così forte e col Milan, ad esempio, i gol sono arrivati così. E’ giusto il concetto di far ripartire l’azione dal basso ma non sempre lo si può fare, questo forse non è stato capito. Sanchez? Non può giocare difensore, può giocare ovunque ma non lì. Sbaglia sempre i tempi, arriva in ritardo sugli attaccanti ed è deleterio per la Fiorentina far giocare lì un calciatore fuori ruolo. Sousa? Per me è bravo nell’insegnamento del calcio, pecca sulla fase difensiva perché quando la Fiorentina non ha la palla ha grossi problemi. In certe partite ci si può anche coprire e fare gol in contropiede, non sempre si può controllare il gioco e la palla. La settimana scorsa ho visto Higuain fare quasi il difensore al limite della sua area, forse questo potrebbe essere fatto anche da altre squadre”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Certo che siete proprio delle pecore..ma tomovic non era una disgrazia fino all’altro ieri? Basta che uno scriva che era meglio Caio di Sempronio e cambiate idea? Ma piuttosto state zitti che fate più bella figura. Tomovic Sanchez Olivera e de Maio..i nominati dell’articolo sono giocatori modesti punto..Sousa o non Sousa. Uno peggio dell’altro.

  2. Io davanti alla TV nella partita con il Borusia non facevo altro che bestemmiare perchè SOUZA aveva messo Sanchez terzino destro. Ma come si può fare una idiozia simile. Tutte le volte che i tedeschi venivano giù andavano sempre dalla parte di Sanchez tanto lui non marcava nessuno e potevano crossare al centro come volevano oppure andavano dalla parte di Maxi Oliveira, un altro che non sa marcare, e facevano la stessa cosa. <eppure in panca avevamo Tomovic che sarà tristo anche lui ma almeno è un terzino e qualcosa più di Sanchez l'averbbe fatto e così pure Di Maio altro difensore in panca che poteva essere utilizzato. Insomma con un pò più di professionalità da parte dell'allenatore la partita potevamo averla vinta o almeno pareggiata. Certo che SANCHEZ terzino destro è proprio un gran ca…….ta!!!!

  3. Esatto, Sousa non sa da che parte rifarsi per organizzare una fase difensiva.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*