Questo sito contribuisce alla audience di

Villa: “Destro pensa di essere un attaccante da squadre più importanti, come la Fiorentina”

Renato Villa è stato uno dei giocatori più rappresentativi del Bologna a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta, tanto da essere soprannominato il “mitico Villa” dai tifosi rossoblu. L’ex calciatore interpellato da TMW Radio ha parlato di Mattia Destro che è molto criticato nel capoluogo emiliano: “Forse pensa di essere un giocatore da squadre più importanti – ha detto Villa – da Roma, Fiorentina o Torino. Non vorrei che essendo a Bologna gli manchino determinati stimoli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. demotivato non denominato

  2. d’ accordo con oscar…a parte il fatto che io personalmente sarei gratificato piu’ di essere il numero uno a Bologna che stare in panchina a Milano o a Napoli,ma quando riscuote e’ denominato?

  3. È vero che adesso è improponibile,ma quando passò alla Roma e noi sembravamo interessati,mi dispiacque molto perché all’epoca aveva fatto sfracelli a Siena. Veloce,potente,tecnico,in alcune azioni pareva immancabile. Che vuoi sapere cosa gli è successo?

  4. Questo lo dovete mandare a lavorare, ma a lavorare sul serio. A giocare a pallone ci vai con i colleghi il giovedì sera se ti manda la moglie.

  5. Luui crede di…. noi crediamo di NO!

  6. C’è il Catanzaro che cerca un centravanti:,la serie C è il campionato ideali per questo qui

  7. Mitico Villa, nn ci provare a sbolognarlo a noi.

  8. CI MANCA MATTIA DESTRO IN PERENNE CURA DAGLI PSICHIATRI DI BOLOGNA POI SIAMO AL COMPLETO..FV

  9. Speriamo di no

  10. A-I-U-T-O

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*