Questo sito contribuisce alla audience di

Virgili: “Cuadrado è il mio idolo. Ho fiducia…”

Intervistato da Il Reporter, l’ex viola Beppe Virgili ha parlato della situazione di Juan Cuadrado ma non solo: “Per tornare grande la Fiorentina prima di tutto non deve mandare via Cuadrado: è il mio idolo, mi piaceva già quando giocava nel Lecce. E’ metà squadra. Per il resto ho fiducia nei dirigenti e non ho assolutamente fretta sul mercato. Credo che la base sia solida, ci sia un attacco che ha tutto per fare bene e soprattutto una guida tecnica, quella di Montella, che ha dimostrato di saperci fare. Amichevole con il Real Madrid? Sono contento che si giochi questa importante amichevole fra Fiorentina e Real Madrid. Di quella sfida che giocai (finale del 1957 di Coppa Campioni) io non posso che dare ragione all’attaccante del Real Madrid Gento che disse che senza il rigore che sbloccò la partita, per un fallo commesso fuori area su Mateos, non so come sarebbe finita. Noi stavamo giocando bene. Mi ricordo che sullo zero a zero ho fatto un tiro bellissimo, portiere battuto, ma un difensore che era sulla linea con la testa me l’ha parato. E’ svenuto ma ha salvato la rete”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA