Questo sito contribuisce alla audience di

Vitale: “Più potere a Corvino? Roba da ridere. Qualcuno frena Andrea Della Valle”

Pino Vitale, ex direttore sportivo dell’Empoli,ha parlato delle tematiche del momento di casa Fiorentina a Lady Radio: “La realtà è che nel calcio chi ha più soldi vince, i Della Valle hanno tirato i remi in barca perché si sono stancati e vorrebbero fare un calcio di autogestione, ma a Firenze non è possibile se si vuole restare nelle prime posizioni. Il documento che consentirebbe a Corvino di avere più potere è roba da ridere, nessun direttore sportivo in Italia se fa affari importanti parla non parla con la proprietà, dire che dai 100 000 ai 500 000 euro Corvino non ne ha bisogno ha poco significato, non siamo in Serie C. Spalletti? Conosce un altro calcio e altri guadagni rispetto alla dimensione viola, con questa squadra non credo verrebbe alla Fiorentina. Se la Fiorentina cambiasse il programma da autofinanziamento a investimento potremmo riparlarne. Le parole di Pradè non mi dicono niente di particolare perché un direttore sportivo che si rispetti deve avere contatti con la proprietà, Cognigni è un funzionario e sta nel calcio perché è stato messo dai Della Valle, però con questo mondo non c’entra nulla, è un dirigente importante per la proprietà, ma il gioco del calcio si fa con la passione, quindi Andrea Della Valle, che ne ha, dovrebbe intervenire più in prima persone nelle vicende viola. Credo che qualcuno lo freni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Fradiavolo condivido quasi sempre quello che scrivi peró questa volta no
    ADV é lo scemo della famiglia e DDV gli da qualche incarichino x farlo sentire importante ma il comando c’è l ha Don Diego e ha piazzato gnignigni perché il fratello scemo non spenda tutti i suoi soldi nel calcio

  2. Povero Luca, che tieni ancora il paraocchi , quello che ha detto Vitale è vero è anche vero visto che ADV ha più o meno lo stesso patrimoni economico di DDV di rilevare le quote della Fiorentina e diventare presidente e nominare per il mercato Antognoni e Sartori e vedremo un altra Fiorentina.

  3. Cognini .. l é Omo Nero!!!

    Ottima pubblicita per questa societa, il Presidente è colui che si deve evitare!!!
    e poi noi chiediamo alla Societa di vincere per la Gloria di Firenze,quando il NEMICO è al comando…

    Povera Fiorentina, ma sempre Forza Viola malgrado voi…

  4. Bravo Vitale.parole sante.hai messo il dito nella piaga

  5. Il problema grosso è che in Fiorentina ne ha troppo Cognigni ,che pero segue le direttive del suo capo supremo D.D.V. , e a questi due di Fiorentina calcisticamente parlano non gli importa nulla ,ma nulla ,ne prima ,ne ora,ne mai .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*