Vitale: “Sousa davvero bravissimo a migliorare lavoro di Montella. Finalmente si dà spazio a Bernardeschi”

sousa

Vecchio dirigente storico dell’Empoli, Pino Vitale a Radio Bruno parla del lavoro in viola di Sousa: “Anche io era tra gli scettici su Sousa, invece la Fiorentina è andata aldilà di qualsiasi pensiero degli addetti ai lavori. Forse gli manca qualcosa, perché a Napoli ha perso una partita che non meritava di perdere. Merita di essere lassù, se continuano così, a fare pressing, a non far giocare gli altri, la Fiorentina può arrivare fino in fondo. Lui è stato intelligente perché non ha stravolto niente, aveva un gioco e prendeva troppi gol. E’ stato bravissimo a migliorare il lavoro di Montella, che è stato buono. In più forse c’è un grande collettivo, che è merito del tecnico, mentre Montella magari aveva giocatori come Cuadrado e Salah. Ci sono state tante scelte importanti anche sul mercato da parte del portoghese. Bernardeschi? Ho sempre detto che è un grande giocatore, finalmente stanno facendo giocare un prodotto del vivaio dopo che negli ultimi dieci anni non avevano dato spazio a quasi nessuno. A me non dispiace neanche Capezzi, che l’anno scorso era a Varese ed ora a Crotone, ma sta facendo molto bene”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA