Questo sito contribuisce alla audience di

Vitale: “Se non vinci a Palermo non puoi pensare di andare in Europa”

Pino Vitale, ex direttore sportivo anche dell’Empoli, a Radio Bruno dice la sua sul momento dei viola: “A quattro giornate dalla fine dopo una sconfitta come quella del Palermo si può dire poco alla squadra, bisogna solo onorare la maglia e lavorare su quei giocatori che ci saranno ancora l’anno prossimo. Una squadra che non vince a Palermo non può pensare di andare in Europa. L’unico obiettivo della Fiorentina è cercare di chiudere al meglio possibile questo campionato. Non sarà facile per Corvino costruire la squadra dell’anno prossimo perché bisogna capire cosa succederà con Bernardeschi ma ci sono anche altri dubbi. Due giorni liberi? Dovevano darne tre così i giocatori potevano andare al mare (scherza Vitale n.d.r.)”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Ha ragione, una squadra costruita così e con un allenatore incompetente non si merita il 6o posto. I Della Valle sono dei speculatori bugiardi. Con loro non vale la pena neanche sognare!

  2. Si vabbe’ Vitale. Allora il tuo Empoli dovrebbe retrocedere in B,perché se perdi entrambi le partite col Crotone (come ha fatto l’Empoli)e poi perdi in casa venendo addirittura asfaltato e sverniciato dal Sassuolo che ha meno motivazioni del Palermo,non puoi stare in serie A.

  3. Mi meraviglio che non abbiano dato anche un premio a giocatori e soprattutto al Baccalà portoghese..un Palermo già retrocesso …che dire..un vomito..FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*