Viviano: “A Firenze non sono riuscito a fare la differenza. Montella ora mi apprezza”

Emiliano Viviano a La Gazzetta dello Sport torna a parlare della sua sfortunata avventura con la Fiorentina, lui tifoso viola vero che a Firenze non è riuscito a lasciare il segno: “A Firenze ho fatto il compitino e non sono riuscito a fare la differenza. Ero uno cresciuto in Curva Fiesole, inconsciamente mi ero rilassato e ai nostri livelli non deve succedere perché poi finire nel dimenticatoio è un attimo. Non ho mai veramente discusso con Montella ma diciamo che ora ci capiamo meglio. Ora so che lui mi apprezza di più, mi vede più maturo e più libero”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*