Viviano: “Alla Fiorentina ho avuto un escalation positiva”

VivianoRoma

Uno degli ex più attesi per domenica in vista di Fiorentina-Sampdoria, ovvero il portiere blucerchiato Emiliano Viviano, con tutta probabilità non ci sarà poiché è ancora in via di recupero dopo l’infortunio subito alla mano. L’estremo difensore ex viola e tifoso gigliato si è raccontato al sito ilportiere.net raccontando anche del suo passato alla Fiorentina: “A mente fredda l’esperienza positiva è stata quella di “staccare” un anno, di andare in Inghilterra, all’Arsenal. Ho conosciuto un altro calcio, un altro modo di vedere e di vivere la nostra professione, un’altra maniera di allenarsi. È stata quella la prima volta in carriera, dopo l’esordio in serie B, che non ho giocato e se non giochi ti fai delle domande e a cercare delle risposte, per migliorare. Io avevo avuto un’escalation sempre positiva, ero andato sempre a migliorare, sino alla Nazionale, sino alla Fiorentina con 70 punti in campionato e la qualificazione alla Champions sfiorata per 5 minuti. Quindi, dopo tutto ciò ritrovarsi all’Arsenal senza giocare è stata dura, ma è servita tantissimo per rilanciarmi poi alla Sampdoria”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*