Viviano si reinventa volontario e sfrutta così la sosta

Assente da qualche settimana per un infortunio alla mano, Emiliano Viviano ha sfruttato la sosta del campionato per fare del bene: protagonista l’ex portiere viola di un viaggio all’insegna del volontariato, per portare assistenza ai terremotati del centro Italia. Insieme a lui anche la moglie Manuela Tosini: entrambi hanno aderito all’iniziativa dell’Arenbì Onlus, organizzazione che si occupa proprio della raccolta di generi di prima necessità di fornire agli sfollati. E così Viviano si è dato da fare, mettendosi in marcia in prima persona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*