Questo sito contribuisce alla audience di

Vlahovic assaggia la Fiorentina

Quindici giorni in tutto, un primo assaggio di Fiorentina per Dusan Vlahovic, l’attaccante classe 2000 che i viola hanno acquistato dal Partizan Belgrado nell’ambito della stessa operazione che ha già portato a Firenze anche il difensore Nikola Milenkovic.

Ieri il serbo era con gli infortunati, ma oggi avrà la possibilità di fare il suo primo, vero, allenamento in gruppo. Il Partizan gli ha dato un permesso speciale e lui così conoscerà i suoi futuri compagni e il suo futuro allenatore, e avrà modo di capire quali sono i suoi metodi di allenamento. Uno stage questo che gli servirà anche per ridurre i tempi di ambientamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Anche Vlahovic è un buon investimento, attaccante che vede la porta, già sei gol segnati; quest’anno purtroppo, non avremo grosse ambizioni, per ovvi motivi: squadra tutta rinnovata, se escludiamo i tre noti, giovani che non si conoscono, alcuni con poca continuità di gioco, quindi si deve trovare un amalgama e assimilare quelli che sono i dettami dell’allenatore; fatte queste considerazioni, non illudiamoci su EL o Coppa Italia, anche se si deve affrontare ogni partita con il massimo impegno; cerchiamo di inserire qualche giovane, alternandoli e vediamo le prestazioni in competizioni vere, arrivare decimi o dodicesimi, non ha nessuna importanza, campionato di transizione, innesto di un centrocampista e terzino di certo affidamento e preparare la squadra per il prossimo campionato; qualcuno ha detto che è stato sbagliato affrontare la Roma a viso aperto, ma che senso aveva chiudersi, infoltire il centrocampo e cercare un ipotetico pareggio? Non ci servono i punti con la Roma o con le prime della classe, bisogna vincere quelle partite che sono alla nostra portate e anche quelle con squadre leggermente superiori; tranquilli, non ci sono pericoli di retrocessione e allora sfruttiamo questo anno per far migliorare questa squadra, facciamo emergere i giovani di qualità e poi valuteremo il tutto a campionato quasi finito per prendere le dovute contromosse.

  2. Alberto viola club roma

    Gli hanno dato il benvenuto,il primo giorno con gli infortunati!!!

  3. Verrebbe da dirgli, con Troisi; “Roberti’, fuiatenne!”:
    Caro Vlahovic, la Fiorentina è il cimitero dei giovani. Se vuoi provare a costruirti una carriera nel calcio professionistico, vai in squadre che i giovani li provano in campo, non in allenamento.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*