Volpi: “Sono innamorato di Borja Valero, è un fenomeno ed è il più forte di Sousa”

Borja Valero in possesso del pallone. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Borja Valero in possesso del pallone. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Storico ex regista della Sampdoria, Sergio Volpi a Radio Blu anticipa i temi della gara di domenica: “Mi aspetto una partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre. La Sampdoria viene da un buon momento tra la vittoria nel derby e i tre punti contro l’Inter. Il centrocampo viola? Penso sia un reparto completo grazie a un giocatore che ritengo essere un fenomeno come Borja Valero. Anche Sanchez mi piace, così come Vecino, giocatori che portano sostanza in mezzo al campo. Può essere Borja la chiave del match di domenica? Sono innamorato dello spagnolo, è un giocatore completo. Per me è il più forte della rosa viola. Sousa? E’ un tecnico preparato, quest’anno sta incontrando qualche difficoltà ma la Fiorentina è comunque una squadra che gioca sempre bene. Gli obiettivi dei viola? Sicuramente un piazzamento europeo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Dodo, vedi, se avesse anche quello che dici tu, Borja non giocherebbe nella Fiorentina ma in un top,team. Tanto difficile capirlo ??
    Certo Socrates, esiste un complotto planetario per parlare sempre bene di Borja da parte degli addetti ai lavori. Ma il senso del ridicolo non c’è l’hai proprio ?

  2. Borja Valero rende al massimo se sta a centro campo e se corre poco. Non deve avere compiti difensivi e neanche offensivi. Il suo compito è quello di avere il tempo di ragionare e impostare il gioco della Fiorentina. Punto. Se lui riesce sempre a fare questo la Fiorentina ha ottime possibilità di vincere tutte le partite.

  3. Per quanto mi riguarda non ho parlato male di Borja Valero ho semplicente detto che la palla la deve tenere meno sui piedi che qualche volta sarebbe opportuno che da velocita al ‘ gioco dandola di prima ma non alza la testa come faceva Antognoni e” bravissimo con i piedi x carita’ ma non e’ completo se riuscisse ha giocare cosi’ sarebbe perfetto questo e’ quello che vedendo le partire ho notato nessuna cattiveria

  4. A questo punto penso che ci sia una macchinazione mediatica a favore di borja. Non è possibile che nessuno tra giornalisti opinionisti ex giocatori non si sia accorto delle prove piuttosto negative dello spagnolo. Forse solo sconcerti un po’ di tempo fa disse qualcosa a tale proposito

  5. Cosa sarebbe la Fiorentina senza Borja Valero?

  6. Discutere B. Valero è peggio di bestemmiare Dio ,la Madonna e tutti i santi. Sono gli stessi con il perenne mal di pancia tendente alla cacaiola che criticano 25 ore al giorno i Della Valle e che si meriterebbero Padroni Cinesi o Giapponesi per fare le “belle figure” che stanno facendo il Milan o l’ Inter. Tifosi degni seguaci di proprietari come Zamparini o Preziosi.

  7. Intenditori davvero. A calciatori e allenatori Borja piace, ai fenomeni da tastiera no. Chi ci capirà di più ? Mah…io un’ ideuzza ce l’ ho…

  8. caro Volpi pensa se alzasse qualche volta la testa e’ e verticalizzasse di piu’ ma no lui deve giocare con la palla se no non si diverte pero’ il calcio e’ un gioco di squadra e si gioca con gli altri ho visto molte volte scattare giocatori e smarcarsi in profondita’ senza ricevere palla perche’ Borja Valero non li vede e certo a testa bassa che voi vede’

  9. Speriamo che questa falsa sviolinata non convinca Sousa a far giocare B. Valero. .Il ritmo lento – lentissimo dello spagnolo aiuterebbe non poco la Samp.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*