Vrenna se la prende con l’arbitro: “Decisione scandalosa sull’entrata di Tatarusanu”

Il Crotone la scorsa settimana si era molto arrabbiato per l’arbitraggio visto durante la partita col Napoli e con la Fiorentina ha fatto il bis. Il direttore generale rossoblu, Raffaele Vrenna, è stato duro con la direzione di gara di Pairetto: “Il Crotone non deve giocare solo con un avversario, ma contro tutto e tutti. È una decisione scandalosa quella dell’arbitro sull’intervento di Tatarusanu su Falcinelli. Non è solo il metro di giudizio sbagliato è anche mancanza di attenzione. Se proprio non voleva dare il rigore doveva almeno fischiare la punizione perché il portiere aveva preso la palla con le mani sul retropassaggio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Perché dei falli non fischiati alla Fiorentina?!?(una decina)…

  2. Diciamo che qui qualcuno vuole fare il furbo. Il rigore non c’era perchè Tatarusanu colpisce nettamente il pallone con il suo scarpino facendolo rimpallare sul polpaccio di Falcinelli, dopodichè prende il pallone con le mani senza commettere un’infrazione dato che c’è stato un tocco di un avversario ed è iniziata, di conseguenza un’altra azione e non si può più parlare di retropassaggio. Per cortesia, una volta tanto che gli arbitri ci vedono bene, bisogna dar loro il merito.

  3. No perché Tata è arrivato primo sulla palla!

  4. Il rigore cera e anche l’espulsione diciamo che c’è andate di nido

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*