Questo sito contribuisce alla audience di

Waiting for Ricky

Aspettando Godot‘ è una delle più famose opere teatrali di Samuel Beckett: i due protagonisti aspettano Godot, ma lui manda un ragazzo dai due che dirà che Godotoggi non verrà, ma verrà domani“. L’attesa dei due protagonisti è simile a quella che stanno provando i tifosi della Fiorentina nei confronti di Riccardo Saponara, che in stagione non ha ancora giocato un minuto (esclusa la partita con la Primavera) e che spera di esordire domenica contro il Chievo. Il calvario affrontato dall’ex Empoli è stato lungo e tortuoso, ma adesso potrebbe finalmente rivedere la luce: Saponara è stato un acquisto importante, anche per le casse gigliate, e Pioli lo aspetta a braccia aperte. Nel 4-2-3-1 del tecnico della Fiorentina, il ruolo di Ricky è quello del trequartista centrale dietro all’unica punta: la concorrenza in quel ruolo è tanta, a cominciare da Benassi passando per Thereau fino ad Eysseric, ma se in condizione difficilmente Pioli rinuncerebbe a lui. Alla fine Godot non si presenterà mai ai due protagonisti, ma sulla sua presenza/assenza si basa l’intera opera: l’augurio, da parte di tutti, è che l’epilogo della vicenda Saponara sia diversa da quello scritto da Beckett.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Ma se questo Saponara si faceva l’intervento di pulizia del ginocchio subito dopo lo scorso campionato all’inizio di queso nuovo era già pronto, o no?

    Mah…

  2. Ricky,c’ e bisogno dei tuoi assist per Simeone

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*