Widmer-Fiorentina, facciamo l’affare? Marotta stoppa i viola per Rugani

Alonso e Widmer si contendono la palla. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Alonso e Widmer si contendono la palla. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Un esterno che piace a tutti in Fiorentina? Sicuramente Widmer dell’Udinese. Era sulla lista dei ‘giocatori interessanti’ prima che i friulani incontrassero i viola, ma dopo quella partita ha visto ulteriormente crescere le proprie quotazioni. Tra i contro c’è sicuramente il fatto che l’Udinese sa vendere molto bene i propri giocatori e quindi il costo del cartellino non è certo basso. Tra i pro c’è invece il fatto che viola e bianconeri hanno consolidato un rapporto importante in questi anni anche attraverso l’affare Cuadrado.

Intanto Tuttosport ribadisce il fatto che la Fiorentina ha provato a prendere Rugani (come altre squadre del resto), ma l’AD della Juventus, Marotta, ha stoppato tutto sul nascere. C’è ancora fiducia in casa Juve sul ragazzo, anche se Allegri proprio non lo vede.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Tutto questo splendore in Boselli mi sembra lo veda solo Gat.L’atro gemello atalantino,Zappacosta, la prima squadra la vede col canocchiale.Widner mi sembra invece un bel pezzo, in scadenza il 30/6/2016, e quindi ,se adegatanente foraggiato,trattabile a buon prezzo sin da gennaio prossimo.
    Certo l’Udinese e’ in buoni rapporti con noi!VORREI VEDERE ALTRIMENTIDopo averci rifilato a super prezzo due bidoni come Felipe e D’Agostino e strozzato per Cuadraro,sono li’ che ci aspettano a braccia aperte.

  2. Affare Cuadrado?L’affare lo ha fatto l’udinese,ha preso il colombiano a 1500 Euro e lo hadato alla Fiorentina per 23 milioni che a sua volta lo ha svenduto a 28 milioni

  3. Gian Aldo Traversi

    Gianluca 73 ragiona da persona intelligente, Luke 71 invece fa parte della mandria…di ungulati disinformati e disperati. Che poi Capezzi e soci siano validi è un’altra storia. Ma Baselli (e lo sta dimostrando), se continua a crescere come promette rischia di diventare con Sensi (del Cesena) il più forte centrocampista-regista del made in Italy. Con piedi che sono una via di mezzo tra quelli di Montolivo e quelli di Antognoni. Gat

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*