Questo sito contribuisce alla audience di

Wolfsburg-Fiorentina: 0-2 la Tournée tedesca termina con due vittorie

Episodio finale della tournée in Germania per la Fiorentina, che alle 16 affronta il Wolfsburg all’Aok Stadion, adiacente alla splendida ma inutilizzabile Volkswagen Arena: settima uscita pre stagionale per la squadra di Pioli, che purtroppo dovrà fare ancora una volta di necessità virtù. Di nuovi da testate c’è in pratica il solo Veretout, oltre ai vari Vitor Hugo, Milenkovic e Gaspar che però abbiamo già visto diverse volte all’opera. Sarà l’occasione per ritrovare Gomez ma anche Blaszczykowski, contro una squadra decisamente rinforzata rispetto alla passata stagione: un test più che mai probante e attendibile, da cui si potrà capire l’effettivo status di salute della Fiorentina. Fischio d’inizio alle 16, come detto, e Fiorentinanews.com vi offrirà la consueta diretta testuale dell’incontro, con lo spazio per le pagelle e per le dichiarazioni del post partita.

Prima dell’inzio del match il Wolfsburg saluta Diego Benaglio, portiere svizzero che dopo nove anni, lascia il biancoverde. Nella prossima stagione sarà un giocatore del Monaco. Video celebrativo delle sue nove stagioni e applausi dagli spalti.

90′ – Finisce 2-0 per la Fiorentina. Prova cocnreta e solida per i viola, che mantengono inviolata la rete. In crescita Bruno Gaspar e Vitor Hugo. Ottima gara di Veretout.La Fiorentina è incompleta, ma il lavoro di Pioli si vede e la squadra cresce.

89′ – Arnold su punizone crossa dalla trequarti sinistra del Wolfsburg e trova Dimata. Il gioctaore del Wolfsburg colpisce il palo alla destra di Sportiello e la Fiorentina si salva.

85′ – Entra Hagi al posto di uno stanchissimo Federico Chiesa.

75′ – Prime sostituzioni per il Wolfsburg. Fuori Camacho e Hinds, dentro Arnold (capitano dell’under 21 tedesca) e l’ex viola Kuba Blaszczykowski.

74′ – Bella giocata di Cristoforo che si libera di un avversario sulla trequarti, ma tarda qualche istante di troppo ad andare alla conclusione. Tiro dell’uruguagio contrastato e facile parata per Casteels.

69′ – Scontro di gioco tra Gerhardt e Chiesa. Il giovane viola zoppica e dopo qualche secondo si butta a terra. Arriva l’intervento della panchina viola. Chiesa si rialza, tutti i tifosi viola possono tirare un sospiro di sollievo.

65′ – Sportiello impreciso con i piedi, Astori mette una pezza sull’errore del numero uno viola.

63′ – Zekhnini lascia il campo, entra Anter Rebic.

58′ – Escono Kalinic, Mati e Olivera entrano Babacar, Cristoforo e Tomovic.

55′ – Punizione di Hinds dal vertice sinistro dell’area di rigore della Fiorentina. Tiro-cross che Gomez non riesce a deviare. Sportiello blocca e porta ordine.

51′ Gol di Chiesa! Kalinic scatta sulla linea del fuorigioco, doma un lungo lancio di Astori e mette il pallone a disposizione di Chiesa che con un preciso piattone da fuori area manda il pallone a sbattere sul palo interno alla sinistra di Casteels. E’ palo gol e 2-0 per la Fiorentina.

50′ – Zekhnini finisce a terra, dopo le cure dei medici viola può tornare a correre.

46′ – Gara che ricomincia con gli stessi ventidue della prima frazione.

45′ – Finisce il primo tempo con la Fiorentina avanti per 1-0. Per il momento decide lo splendido gol di Kalinic. Buona la prova di Mati Fernandez, che dona alla viola un po’ di qualità. Più che discreta la partita di Veretout, il francese è sempre più il leader del centrocampo di Pioli. In crescita Vitor Hugo e Bruno Gaspar. Per Maxi Olivera ancora qualche incertezza di troppo.

39′Gol di Kalinic! Veretout innesca il croato che entra in area e con un cucchiaio batte Casteels. 1-0 per la Fiorentina.

38′ – Bazoer ci prova da lontanissimo con una conclusione che si spegne out, passando di poco alto sulla traversa.

34′ – Bel lancio in verticale di Mati. Kalinic non può arrivare sulla palla dato che Casteels esce oltre il limite della sua area di rigore e spazza con i piedi.

27′ – Hinds mette in difficoltà Maxi Olivera. Scintille tra l’uruguagio, Zekhnini e l’inglese del Wolfsburg. Per Olivera anche una presunta manata in faccia. Pioli si fa sentire con l’inglesino. Tutto riportato alla calma dall’arbitro Sven Jablonski.

24′ – Didavi ci prova da lontano. Tiro velleitario che termina molto alto.

22′ – Tiro fiacco per Bazoer. Dal limite dell’area il centrocampista del Wolfsburg “ciabbatta” out.

13′ – Tiro di Sanchez dalla trequarti non irresistibile. Para facilmente Casteels

12′ – La Fiorentina fatica a costruire il gioco, quando comincia la manovra dalla propria metà campo. Un paio di errori di Sanchez in impostazione ne sono la dimostrazione.

6′ – Hinds semina con un gran controllo Maxi Olivera e mette dalla destra un cross basso che la difesa viola mette in angolo. Kaylen Hinds è un velocissimo giovane inglese formatosi nell’Arsenal.

2′ – Angolo dalla destra per la Fiorentina e incornata di Kalinic. Casteels blocca a terra, ma la prima azione pericolosa è di marca viola.

1′ – Calcio d’inzio di fronte ad un AOK Stadion tutto esaurito. Le due formazioni scendono in campo in maniera speculare, entrambe sono infatti schierate con il 4-2-3-1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

103 commenti

  1. Giusto Re leone

    immagino che tu sia anche d’accordo con me se ricordiamo al gentile pubblico chi sei in breve. Dovete sapere che Re leone oggi è un estimatore improvvisato di Pioli, dice che è MONUMENTALE, che è un grande nell’organizzare le partite con la Fiorentina ed altre sviolinate del genere. Ma vorrei far notare la coerenza di Re della bocciofila alias Re leone con queste sue perle di saggezza. Ricordo inoltre che questo è solo un piccolo estratto della confusione mentale di questo soggetto che risponde al nick di Re leone:

    http://www.fiorentinanews.com/biasin-pioli-ottimo-allenatore-puo-fare-bene-alla-fiorentina-allinter-ha-pagato-a-causa-di-un-gruppo-mal-costruito/

    Ora ditemi voi se non serve uno bravo che lo accompagni per la manino.

  2. VORTEXSURFER,se leggi bene i miei commenti,noterai senz’altro che mi riferisco a tutti. Pro e contro i Dv. Ho scritto che ci sono personaggi che estremizzano il tutto da entrambi le parti. Però,sinceramente,se leggi alcuni messaggi di chi contesta,c’è da restare basiti. Prendi ad esempio l’ultimo messaggio di ALESSANDRO toscana. O Alessandro,ma che sei rimasto al ’45 ??? I nemici,gli alleati,i collaborazionisti,tu auguri spesso le peggiori cose ad alcuni utenti,tu speri che gli accadano incidenti gravi,sembri un invasato. Sarò io che sono troppo invecchiato,ma io mi diverto ad andare a vedere la mia squadra la domenica. Se perde mi arrabbio,se vince sono felice come una pasqua,e poi tutto finisce lì. Mi informo sul mercato,cerco di capire quale squadra sarà costruita e come la farà giocare il mister etc…. ma alla fine son sempre ventidue ragazzi che scendono in campo per giocare una partita di pallone,non è la guerra mondiale termonucleare e non sono le crociate contro gli infedeli. Mah, o che ti devo dire,mi pare ci sia altro nella vita oltre a guardare persone in pantaloncini e magliettina che tirano pedate ad una palla,e se te invece hai solo questa valvola di sfogo,mi dispiace per te. Io stravedo per la Viola da oltre 50 anni,e sono arrivato anche a fracassare varie radioline e a litigare anche con mia moglie quando le partite sono andate male,però mi trattengo e mi fermo li,perché il giorno dopo devo comunque andare al lavoro,e ai calciatori delle squadre di calcio,gli importa una sega dei miei problemi,che per inciso,non spariscono se la Viola vince una partita. Quindi,su con la vita,tifa più che puoi,difendi la tua scelta Viola ma poi resettati altrimenti non ti godi neppure le partite che vinciamo. Saluti.

  3. Alessandro, Toscana

    CHI STA CON I DV È NEMICO DELLA FIORENTINA!!!!!
    E te Marco collaborazionista reazionario….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*