Questo sito contribuisce alla audience di

Wolski: “A gennaio era tutto fatto con la Samp, poi la Fiorentina ha bloccato tutto…”

Rafal Wolski, attaccante della Fiorentina, si racconta a PS, e svela anche qualche retroscena interessante sul mercato di gennaio: “Pensavo di giocare almeno qualche minuto in Coppa Italia contro l’Udinese, ero pronto ad entrare ma così non è stato. Ero un po’ deluso, ma capisco Montella. Spero di poter dimostrare, giocando di più, che il gol contro l’Atalanta non è stato un caso. So che qualcosa è cambiato e avrò le mie possibilità. Paragoni con Baggio? Ovviamente fanno piacere ma non devo dargli troppo peso, devo continuare a lavorare così. All’inizio per me è stata dura adattarmi all’Italia ma mi sono impegnato a fondo e adesso sto bene alla Fiorentina. Via a gennaio? Ero molto vicino ad andare alla Sampdoria, mi avevano praticamente preso in comproprietà e anche con il contratto eravamo d’accordo. Poi però all’ultimo istante la Fiorentina ha bloccato tutto, non ho capito perché”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

25 commenti

  1. wolski non devi mollare, devi continuare a lavorare con impegno! Devi avere fiducia e pazienza, il tuo momento arriva sicuramente! Fortunatamente sei rimasto!

  2. Con questo si rischia di fare la fine di osvaldo,balzaretti,maggio,pazzini bo io non capisco x che non lo fa giocare,il ragazzo ha delle potenzialità pazzesche e non lo fa giocare ma poi x chi…….

  3. LUCA (Tifate la maglia)

    Se volevi giocare era meglio se andavi alla Samp perchè qui giochi solo se sbagliano il cambio

  4. Lo spero patrizia…ne abbiamo visti troppi di giovani di non poi proprio belle speranze…rafa sembrerebbe un predestinato(mi ricorda tanto sheva…fisicamente e’..speriamo pure tecnocamente…),speriamo si consacri…pero andrebbe fatti giocare immediatamente..giocatori cosi,se davvero cosi bravi,vanno fatti abituare subito a partite difficili/europee e ad essere pure decisivi.

  5. Dai ragazzi martelliamoceli! Peccato Malesa sia già andato al Sassuolo.. Altrimenti lui al posto di Montella!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*