Questo sito contribuisce alla audience di

Wolski: “A gennaio volevo andare via ma sono rimasto e lavorerò per giocare di più”

wolskiAtalanta2Rafal Wolski nel dopo gara di Fiorentina-Atalanta commenta il suo splendido gol: “Sono molto felice di aver fatto la mia prima rete in Serie A, inoltre abbiamo anche vinto e quindi sono ancora più contento. Per me è difficile non avere continuità e giocare solo alcuni minuti. Ruolo? Voglio giocare bene, dove lo decide il mister. A gennaio volevo andare via ma alla fine sono rimasto e voglio lavorare duro per giocare di più. Il gol? È stato un momento bellissimo, i giocatori lavorano per questo”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. C’è chi aveva detto che wolsky… Chi Rebic.. Chi vecino… Ecc.. Il fatto è che bisogna vederli quotidianamente per sapere se sono pronti subito… Altrimenti Di parla di ciò che si è visto in qualche decina di min estemporanei o amichevole di inizio stagione.. Si fa presto a dire di farli giocare ma l’allenatore deve badare anche all’esperienza nei momenti difficili e a NONBRUCIARE i giovani buttandoli dentro con troppa ddisinvoltura…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*