Wolski: “Alla Fiorentina è stato difficile trovare spazio, ma Montella mi ha elogiato in pubblico e questo mi ha gratificato”

Foto: LF/Fiorentinanews.com
Foto: LF/Fiorentinanews.com

Rafal Wolski, centrocampista di proprietà della Fiorentina attualmente in prestito al Wisla Cracovia, ha parlato a Super Express: “Rimpianti per l’esperienza in viola? Alla Fiorentina la concorrenza era enorme, è stato difficile trovare spazio. Ho incontrato qualche difficoltà quando sono arrivato, mi serviva tempo per imparare l’italiano. Montella disse che ero migliorato e mi ha elogiato in pubblico, questa situazione mi ha gratificato. Dopo il periodo in viola decisi di accettare l’offerta del Bari, ma non ha funzionato: probabilmente ho deciso in quel modo perché avevo finito la pazienza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Per quanto stimi tantissimo le qualità tecniche di questo ragazzo oggi ho visto tutta la sua partita con il Wisla (ha pure segnato) e purtroppo mi duole dire che non è un giocatore sul quale potremmo contare a giugno; troppo compassato e timido per una fiorentina dalle ambizioni importanti..detto questo se presentiamo in campo Costa potrebbe giocare anche lui

  2. Caro Wolski come disse anche Boniek, sarebbe l’ora che fai un bel pò di palestra e ti irrobustisci, altrimenti non andrai mai da nessuna parte.
    Quanto a Montella in pubblico ti avrà anche elogiato ma in privato ti ha silurato, quindi ti ha dato il contentino e ti ha preso in giro. Ma stai sereno che sei in buona e numerosa compagnia visto che l’aeroplanino ne ha silurati parecchi specialmente tra i giovani. I nomi? Toni, Seferovic, Rebic (anche se eravamo senza punte e faceva giocare Ilicic, Cuadrado e Joaquin falsi nueve) Piccini, De Silvestri, Cassani, Bittante, Matos, ecc ecc. perchè lui stravedeva solo per i suoi tenori e li mandava in campo anche con le stampelle (vedi Pizarro). Ora è alla Samp dove oltre a De Silvestri e Cassani ha anche Viviano e Diakitè, tutti ex Viola che silurò ma alla Samp non può farlo altrimenti gliene rimangono pochi da mandare in campo. Lo chiamano l’aeroplanino ma sarebbe più appropriato chiamarlo “Il Sottomarino”.

  3. Era peggio di kone ? Non poteva giocare sulla fascia destra da centrocampo in su ?
    Milioni buttati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*