Wolski: “La Fiorentina è la squadra che fa per me. La società viola non vuole perdermi”

Rafal Wolski ha una speranza: quella di tornare a giocare con la Fiorentina. Il talentuoso giocatore polacco è stato intervistato da Przegladsportowy.pl e ha detto: “Mi hanno preso dal Legia e mi hanno dato sei mesi per ambientarmi e imparare la lingua. Non ho rimpianti anche se ho giocato una sola volta nei primi sei mesi. L’allora allenatore Montella tra l’altro disse su di me che ero il giocatore che avevo fatto i miglioramenti più importanti. La Serie A è il campionato che fa per me, specialmente la Fiorentina che ama giocare molto la palla”. Poi aggiunge: “Mi hanno prestato per un anno e mezzo al Mechelen che ha il diritto di riscatto, ma la Fiorentina si è riservata il controriscatto segno che non mi vogliono perdere. Con i viola ho un contratto fino al 2017 ma c’è anche l’opzione per il rinnovo di un altro anno a condizioni già concordate”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Ecco forse spiegata la cessione di Verdù….. riprendono Wolski……

  2. e’ uno dei miei preferiti…un vero talento….spero torni da noi l’anno prossimo….sfv.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*